Ford

Ford Motor  investirà 1,2 miliardi di dollari nelle sue tre strutture in Michigan per prepararsi per la produzione delle nuove Ford Ranger e Bronco, e per sostenere l’espansione dell’azienda. La società ha detto martedì che investirà 850 milioni di dollari per riattrezzare il suo impianto di assemblaggio in Michigan a Wayne per la produzione di autocarri e  SUV,  150 milioni per espandere la capacità della fabbrica di Romeo e  200 milioni per costruire un data center presso lo stabilimento di  Flat Rock. Ford ha annunciato nel mese di gennaio che l’impianto di Flat Rock avrebbe ricevuto un investimento di 700 milioni di euro e 700 nuovi posti di lavoro per sostenere la produzione di veicoli elettrici e autonomi.

L’investimento complessivo rappresenta un ulteriore incremento da 350 milioni rispetto a quello negoziato nell’ambito del contratto 2015 con United Auto Workers. I piani per il data center a Flat Rock sono nuovi, la società ha aggiunto 150 milioni di dollari al suo bilancio per gli aggiornamenti della catena di montaggio in Michigan. Secondo il contratto, la casa automobilistica investirà almeno  9 miliardi di dollari nelle sue strutture presenti negli Stati Uniti fino al 2019. Gli investimenti annunciati martedì dovrebbero garantire 130 posti di lavoro presso l’impianto di Romeo,  mentre Ford non ha offerto stime sulle assunzioni  per gli stabilimenti in Michigan o di Flat Rock.

Ford
Ford

Joe Hinrichs, presidente di Ford in America, ha detto che una parte degli investimenti annunciati martedì  e quelli annunciati nel mese di gennaio, fanno aumentare  l’investimento a valori che non erano previsti nei piani della società durante i  negoziati del 2015. L’azienda ha pianificato gli investimenti per “un bel po’ di tempo”, ha detto.  L’annuncio di martedì è arrivato dopo che il nuovo presidente Donald Trump ha spinto le case automobilistiche degli Stati Uniti a costruire fabbriche e aggiungere posti di lavoro negli Stati Uniti. Ford ha annunciato 1,9 miliardi  di dollari di investimenti in Michigan negli ultimi tre mesi, anche se circa la metà di tale importo è stato pianificato dal 2015. “Grande annuncio da Ford oggi,”  ha scritto il presidente  su Twitter Martedì mattina.