Ford è pronta a vendere le sue fabbriche in Russia

Ford

Ford ha dichiarato di essere pronta a vendere le sue fabbriche inutilizzate in Russia e ha detto di aver ricevuto interesse da potenziali acquirenti. “Siamo aperti a discutere di potenziali vendite ad altre società”, ha detto il presidente di Ford Europa Steven Armstrong al margine dell’International Economic Forum. “Abbiamo ricevuto interesse da un certo numero di società diverse”. Ford ha annunciato a marzo che la sua joint venture russa Ford Sollers avrebbe chiuso due impianti di assemblaggio e una fabbrica di motori in Russia, uscendo dal mercato dei veicoli passeggeri del paese.

La casa americana pronta a vendere le sue fabbriche in Russia che per il momento sono inutilizzate

La produzione di veicoli passeggeri della casa automobilistica americana in Russia cesserà entro la fine di giugno in seguito alla chiusura dei suoi stabilimenti automobilistici a Naberezhnye Chelny e Vsevolozhsk vicino a San Pietroburgo e una fabbrica di motori a Elabug. La fabbrica di Vsevolozhsk costruisce i modelli Focus e Mondeo e Naberezhnye Chelny realizza la piccola auto Fiesta e il crossover Ecosport. La fabbrica di veicoli Ford a Elabug, che produce veicoli commerciali leggeri Transit, rimarrà  invece aperta.

Ti potrebbe interessare: Ford lancerà un’auto elettrica economica grazie alla sua collaborazione con Mahindra

About author

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
    Related posts
    Ford

    Ford: la prima elettrica su piattaforma Volkswagen arriverà nel 2023

    Ford

    Ford Puma: il nuovo SUV si mostra in una possibile variante sportiva ST

    Ford

    Ford ha tagliato circa il 20% della forza lavoro in Europa

    Ford

    Ecco la nuova Ford Puma

    Lascia un commento