Ford GT Heritage Edition
Ford GT Heritage Edition

Ford porta al Salone auto di Ginevra 2017 una versione speciale della supercar Ford GT Heritage in memoria del GT40, che ha vinto le sue 24 ore di Le Mans 51 anni fa. Ford GT Heritage Edition presenta temi speciali sia per quanto concerne l’esterno della vettura sia per quello che riguarda gli interni. Questa particolare vettura è disponibile in Black Shadow o finitura metallica opaca. La carrozzeria si caratterizza anche per la presenza di strisce di colore argento e il numero 2 posto su porte e cofano. Per quanto riguarda i cerchioni, anch’essi sono speciali. Questi infatti presentato un color oro satinato, hanno un diametro di 20 pollici e sono attaccati con borchie nere.

Al suo interno, la Ford GT Heritage Edition 66 propone i sedili in pelle nera color ebano in fibra di carbonio del modello americano, materiale che si trova anche a bordo nei montanti e nel soffitto del veicolo. Ovviamente, il motore V6 da 3,5 litri EcoBoost che sviluppa 600 cavalli resta la soluzione scelta dai tecnici per il  “cuore” del modello americano. Ford GT Heritage Edition è sicuramente il modello più suggestivo ma non l’unico che la casa automobilistica americana metterà in mostra nella prossima edizione del Salone dell’auto di Ginevra 2017 che avrà inizio tra pochi giorni.

Ford GT Heritage Edition
Ford GT Heritage Edition

Leggi anche: Ford: al Mobile World Congress parla del futuro dell’auto

Sono infatti diversi i modelli di Ford che potremo ammirare nel suo stand al Ginevra Motor Show. Il più atteso e importante di questi è sicuramente la nuova Ford Fiesta ST200. Si tratta del modello più potente nella storia di Fiesta che dispone di 200 cavalli e accelera da 0 a 10 km / h in 6,7 secondi. Oltre Fiesta ST200, il produttore americano pone particolare attenzione alle auto che hanno fatto la storia delle competizioni motoristiche di Ford. Tra queste oltre alla già citata Ford GT Heritage Edition 66 troviamo anche una replica di una Ford GT40 Mk2 1966 e la versione stradale auto Ford Escort RS Cosworth.