Ford: il suv elettrico ispirato alla Mustang dovrebbe avere un’autonomia di 600 Km

Ford

All’evento Go Electric che si è tenuto nei giorni scorsi ad Amsterdam nei Paesi Bassi, Ford ha annunciato 16 modelli  ibridi ed elettrici per l’Europa e ulteriori dettagli sul SUV ad alte prestazioni ispirato alla Mustang. Ford ha annunciato l’intenzione di portare sul mercato un crossover di ispirazione Mustang quando ha annunciato che ridurrà la produzione di auto per concentrarsi su veicoli elettrici e suv a fine aprile del 2018.

La società americana ha rivelato che il SUV EV ispirato alla Mustang avrà 600 km di autonomia ed è destinato ad arrivare sul mercato nel 2020. La casa automobilistica ha anche annunciato che il veicolo in arrivo sarà in grado di ricaricarsi rapidamente, anche se non ha condiviso ulteriori dettagli su questa caratteristica. A parte questo, la società non ha divulgato molti dettagli sulla tanto attesa novità alla sua linea.

“Ford si impegna a essere leader nel fornire ai clienti un’ampia scelta di veicoli elettrificati con facile accesso alla ricarica e a supportarli con connettività avanzata e relativi servizi di mobilità”, si legge in un estratto del comunicato stampa della società. Vedremo dunque come sarà questo modello che certamente è destinato a diventare il vero fiore all’occhiello nella gamma della casa automobilistica americana che nei prossimi anni è intenzionata a invertire la rotta in Europa tornando a crescere.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Ford

Ford parla dei dettagli della partnership con Rivian

Ford

Ford Mustang GT Gulf Heritage Edition: pony car da 140mila dollari

Ford

Ford Puma: il B-Suv dalla capienza record

Ford

Ford Escort MK2: la leggenda del rally si rinnova

Lascia un commento