Ford limiterà le vendite di Edge in Europa

Ford
Ford Edge RS

Ford limiterà le vendite del suo Edge a sette paesi in Europa dopo che l’elevata produzione di CO2 del SUV di medie dimensioni ha danneggiato la domanda aumentando le tasse locali sulle emissioni. Ford continuerà a vendere Edge in Germania, Italia, Svizzera, Polonia, Austria, Belgio e Romania. Questi paesi hanno rappresentato l’82% del volume totale delle vendite di Edge nei primi tre mesi, ha detto la casa americana. Tra i Paesi in cui verrà dismesso Edge vi sarà invece il Regno Unito, il più grande mercato europeo di Ford. “La decisione di limitare la disponibilità di Edge è in linea con la nostra strategia volta a rafforzare il nostro marchio e a creare un’attività redditizia in Europa, anche adottando misure per migliorare o uscire da linee di veicoli meno redditizie”, ha affermato un portavoce della casa americana.

I clienti di Edge stanno pagando sempre più tasse in quei paesi che penalizzano le auto con una maggiore quantità di CO2. “Questo può ridurre significativamente il potenziale di vendita”, ha detto Ford. La società aveva previsto un fatturato europeo compreso tra 25.000-30.000 auto all’anno, quando il modello costruito in Canada fu lanciato nel 2016. Le vendite dello scorso anno sono scese a 9.554 da 16.094 nel 2017, secondo i dati degli analisti di mercato JATO Dynamics.

Edge viene venduto solo come diesel in Europa, con livelli di CO2 stimati a 156 grammi per km e 187g / km per i due modelli disponibili. Le vendite di diesel nel settore dei SUV di medie dimensioni sono diminuite del 22% nel primo trimestre di quest’anno, secondo i dati JATO, ma il tipo di carburante rappresentava ancora il 62% del totale del settore. Le vendite totali nel settore sono diminuite del 7,7 percento a 84.517 nel trimestre. Il leader del settore è la Skoda Kodiaq, seguita dalla Peugeot 5008. Entrambi sono disponibili con motori a benzina.

Ford ha detto che sta lanciando altri SUV che “rispondono meglio alla domanda dei clienti” come il SUV compatto Kuga di nuova generazione e il nuovissimo SUV Puma di piccole dimensioni. La casa americana sta anche lanciando una versione ibrida plug-in del suo grande SUV Explorer in Europa. La casa statunitense sta rivedendo la propria gamma in Europa mentre cerca di tornare alla redditività sostenibile nella regione. Recentemente ha tolto dal mercato il minivan compatto C-Max e il minivan B-Max.

About author

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
    Related posts
    Ford

    Ford: la prima elettrica su piattaforma Volkswagen arriverà nel 2023

    Ford

    Ford Puma: il nuovo SUV si mostra in una possibile variante sportiva ST

    Ford

    Ford ha tagliato circa il 20% della forza lavoro in Europa

    Ford

    Ecco la nuova Ford Puma

    Lascia un commento