Ford: profitti in forte calo nel secondo trimestre

Ford

L’utile netto del secondo trimestre di Ford Motor Co. è crollato dell’86 percento a $ 148 milioni mentre la casa automobilistica ha dovuto affrontare spese speciali legate alla sua ristrutturazione in Europa e in altri mercati.

Escludendo le voci una tantum, gli utili di Ford prima degli interessi e delle tasse sono scesi solo del 2% rispetto all’anno precedente, a $ 1,65 miliardi. I guadagni del Nord America di $ 1,7 miliardi sono diminuiti del 3% rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Il margine di Ford in Nord America è stato del 7,1 per cento, in calo di 0,3 punti percentuali rispetto al secondo trimestre del 2018 tra la spinta dei dirigenti a raggiungere un margine a doppia cifra per la regione.

Le azioni di ristrutturazione globale in Europa e Sud America, tra cui chiusure di impianti e tagli di posti di lavoro, hanno inciso per quasi tutti gli 1,2 miliardi di dollari di oneri speciali nel trimestre.

Le entrate mondiali sono state di $ 38,9 miliardi, invariate rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Il margine di profitto complessivo di Ford è sceso di 2,4 punti percentuali allo 0,4 per cento. “Le tendenze prestazionali sottostanti sono forti”, ha affermato Tim Stone, che è diventato CFO Ford il 1 ° giugno. “Gli sforzi fondamentali di riprogettazione stanno progredendo e mostrando benefici”.

 

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Ford

Ford Mustang GT Gulf Heritage Edition: pony car da 140mila dollari

Ford

Ford Puma: il B-Suv dalla capienza record

Ford

Ford Escort MK2: la leggenda del rally si rinnova

Ford

Ford registra numerose denominazioni per il futuro Bronco

Lascia un commento