La nuova Ford Puma sarà mostrata in anteprima il prossimo 26 giugno

Ford

Ford ha confermato il 26 giugno come data ufficiale di rivelazione del suo nuovo crossover compatto Ford Puma. L’annuncio è stato fatto sui social media dalla filiale rumena del marchio e si presenta sotto forma di un video molto sfocato che non rivela molto del suo design. A differenza del suo omonimo, che era un piccolo coupé basato sulla Fiesta, realizzato dal 1997 al 2002, il nuovo Puma sarà un piccolo crossover. Si basa sull’ultima versione subcompatta della hatchback e sarà posizionata tra EcoSport e Kuga, promettendo un bagagliaio molto generoso da 456 litri che, secondo Ford, è leader della categoria.

Previsto per la vendita probabilmente entro la fine dell’anno, con un lancio al Salone dell’Automobile di Francoforte del 2019 di settembre il nuovo Ford Puma sarà alimentato da un propulsore mild-hybrid composto da un EcoBoost da tre cilindri ed un litro di cilindrata a benzina e un motore elettrico da 48 volt con una potenza totale di 155 CV. Ci saranno poi altre unità di potenza e un candidato sarà l’EcoBoost a tre cilindri da 200 CV che si trova nella Fiesta ST, nella variante top di gamma che dovrebbe debuttare prima la fine dell’anno. Il Puma sarà prodotto a Craiova in Romania, dove il B-Max era assemblato fino al 2017. L’impianto, che ha ricevuto investimenti per quasi 1,5 miliardi di euro negli ultimi 11 anni, produce anche EcoSport.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Ford

Ford ha rivelato la sua nuova gamma di veicoli elettrificati

Ford

Ford raggiunge un accordo per la vendita della sua fabbrica in Brasile

Ford

Ford: il crossover elettrico ispirato alla Mustang arriverà entro fine 2020

Ford

Ford e Lincoln lanceranno 30 nuovi modelli in Cina entro il 2021