Geely lancia il nuovo marchio di auto elettriche ‘Geometry’

News

Geely, la casa automobilistica cinese proprietaria di Volvo e Lotus, ha lanciato giovedì un marchio automobilistico completamente elettrico denominato “Geometry”, spingendo avanti i suoi piani per aumentare la produzione di veicoli ad energia alternativa. La mossa arriva mentre le case automobilistiche gareggiano per sviluppare veicoli alimentati con mezzi diversi dalla benzina per soddisfare un previsto aumento della domanda dato che il mercato automobilistico più importante del mondo applica quote di produzione ufficiali pensate per ridurre lo smog.

Geometry prenderà ordini oltremare ma si concentrerà principalmente sul mercato cinese e lancerà più di 10 modelli elettrici puri in più segmenti entro il 2025, ha detto Geely in una dichiarazione di giovedì. La società ha aggiunto di aver già ricevuto più di 26.000 ordini a livello globale per il suo primo modello, Geometry A. La versione a lungo raggio del modello ha la capacità di viaggiare fino a 500 chilometri con una singola carica, ha detto la società cinese.

Geely ha lanciato Geometry ad un evento a Singapore e ha detto che la città-stato alla fine sarebbe diventata un mercato di riferimento. “Il lancio di Geometry e del suo primo prodotto fa avanzare l’obiettivo strategico della nostra società di diventare uno dei 10 maggiori gruppi automobilistici del mondo”, ha dichiarato nel comunicato An Conghui, presidente del gruppo cinese. La società ha creato una nuova joint venture con la tedesca Daimler il mese scorso per costruire la nuova generazione di auto elettriche intelligenti Smart in Cina.

Geely sta anche sviluppando nuovi veicoli commerciali ad energia come i pick-up in un’altra unità, Yuan Cheng Auto. La Cina è stata un’appassionata sostenitrice di veicoli di nuova energia (NEV) tra cui le tecnologie ibride a batteria, ibride e plug-in ibride e ha iniziato a implementare i requisiti delle quote di vendita NEV per le case automobilistiche. Secondo un rapporto della Reuters, le case automobilistiche globali stanno pianificando un’impennata di 300 miliardi di dollari nella spesa per la tecnologia dei veicoli elettrici nei prossimi 5-10 anni, con quasi la metà del denaro destinato alla Cina.

Geely Geometry

Geely ha registrato una crescita delle vendite del 20 percento nel 2018. Tuttavia, si prevede che le vendite siano sostanzialmente stabili quest’anno, in quanto il mercato automobilistico gigante del paese fa fatica a rallentare la crescita economica e i consumatori più cauti. L’anno scorso, il mercato complessivo si è contratto per la prima volta dagli anni ’90. La casa automobilistica ha acquistato Volvo nel 2010 da Ford in quella che è stata la più grande acquisizione della Cina di una casa automobilistica straniera al momento.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
News

Gli acquirenti di Rivian R1S potranno scegliere tra tre configurazioni del tetto

News

Bugatti Centodieci: la nuova hypercar da 8 milioni di Euro e 1600 CV è ufficiale

News

McLaren espande la gamma con una roadster a 2 posti

News

Dacia aggiunge il nuovo motore TCE 100 entry level alla gamma Duster

Lascia un commento