Gomme invernali

Il 15 novembre è scattato l’obbligo di gomme invernali o catene per auto, tir e mezzi pesanti. Così come dice l’articolo 6 del codice della strada che è entrato in vigore nel 2010 dunque nelle strade in cui vige questo obbligo gli automobilisti saranno tenuti a rispettarlo se non vogliono vedersi inflitte pesanti multe e la perdita di punti nella patente. Quando la temperatura scende sotto i 7 gradi i pneumatici tradizionali non “funzionano” più bene e solo quelli invernali garantiscono la massima sicurezza. L’importo da pagare nel caso di violazione varia a seconda se l’obbligo viene infranto dentro o fuori i centri urbani. Nel primo caso si pagheranno multe da 41 a 168 euro mentre nel secondo caso da 84 a 335 euro. 

Gomme invernali: ecco quando scatta l’obbligo di catene per gli automobilisti e gli importi delle multe

Se poi l’automobilista non provvederà immediatamente a montare le catene, in quanto sprovvisto nella sua auto, si vedrà decurtare 3 punti dalla patente. Ricordiamo anche che in alcune zone d’Italia a causa delle avverse condizioni climatiche l’obbligo è stato anticipato ed è partito dal 15 ottobre e si protrarrà fino al 15 maggio. Ricordiamo infine anche che le gomme invernali sono quelle che dispongono della marcatura M+S. Questa sigla significa mud & snow ovvero fango e neve.