Honda CR-V Hybrid

In attesa dell’avvio della commercializzazione, in programma per il prossimo anno, Honda ha diffuso i primi dettagli tecnici relativi alla nuova Honda CR-V Hybrid, la variante elettrificata della nuova generazione della CR-V presentata, ricordiamo, al Salone dell’auto di Ginevra dello scorso marzo.

La nuova Honda CR-V Hybrid potrà contare su di un motore benzina aspirato i-Vtec a ciclo Atkinson in grado di erogare una potenza massima di 145 CV. Il motore termico sarà affiancato ad un motore elettrico da 184 CV di potenza e 315 Nm di coppia. Grazie a questo particolarissimo sistema, il SUV della casa nipponica presenterà un consumo medio di 5.3 litri per ogni 100 chilometri percorsi nel ciclo Nedc con emissioni di 120 grammi di CO2 al chilometro.

I dati sui consumi si riferiscono al modello a trazione anteriore. La nuova Honda CR-V Hybrid, infatti, sarà disponibile anche con trazione integrale. In questo caso, il consumo crescerà di 0.2 litri per ogni 100 chilometri mentre le emissioni raggiungeranno 126 grammi al chilometro.

Per quanto riguarda le prestazioni, il nuovo SUV ibrido di Honda potrà raggiungere una velocità massima di 180 km/h con uno 0-100 km/h completato in 8.8 secondi (9.2 secondi in caso di trazione integrale). Da notare la presenza di un pacco batterie in grado di garantire appena 2 chilometri di autonomia in modalità a zero emissioni.

La nuova Honda CR-V Hybrid potrà contare su diverse modalità di funzionamento. Oltre alla modalità EV a zero emissioni, ma con autonomia limitata, il SUV potrà contare sulla modalità Hybrid in cui il motore endotermico invia la potenza a uno specifico generatore che carica le batterie. Con la modalità Engine, invece, il motore benzina si occupa di spingere il SUV mentre il motore elettrico interviene per dare una spinta extra quando serve. Ulteriori dettagli su prezzo e disponibilità del SUV nipponico arriveranno, senza dubbio, nel corso delle prossime settimane.