Honda e, ecco come appare la versione di produzione di questa particolare EV

Honda

Tutto è pronto per il grande inizio della nuova Honda e. La tanto attesa auto elettrica della casa giapponese debutterà al Motor Show di Francoforte 2019. Questo è lo scenario scelto dal marchio per mostrare al pubblico e ai media il suo nuovo veicolo elettrico. Il suo lancio è un altro passo nella tabella di marcia che il produttore giapponese ha segnato per l’anno 2025. Honda nelle scorse ore ha svelato le prime immagini della versione di produzione di questo modello. Esatto, possiamo già vedere che aspetto ha la Honda e che presto raggiungerà i concessionari europei. Se confrontato con la concept car originale da cui questo veicolo è derivato, ci rendiamo conto che ha subito notevoli cambiamenti. Nonostante ciò, mantiene la sua aria pittoresca e originale.

Il marchio giapponese pone particolare enfasi sul fatto che la Honda e è una risposta alle nuove esigenze dello stile di vita urbano. Una soluzione di mobilità per il pubblico urbano che vuole sempre essere connesso. È impossibile non notare l’assenza di specchietti retrovisori convenzionali. Invece ha un sistema di specchi per telecamera. Le immagini vengono proiettate in tempo reale su due schermi da sei pollici situati all’interno del veicolo.

Né possiamo ignorare il design della griglia e dei fari circolari, nonché la forma che prendono le gomme e le maniglie delle portiere, che sono integrate. Nella parte posteriore, troviamo anche gruppi ottici circolari e un rivestimento nero per essere in linea con le forme e le linee della parte anteriore. Lasciando da parte l’esterno, se ci avventuriamo all’interno della nuova Honda e saremo circondati da un ambiente digitale. Ed è stato integrato un pannello digitale con cinque schermi che si estende lungo l’intero cruscotto. L’area più ampia dell’intero cruscotto digitale è occupata da due touchscreen LCD da 12,3 pollici in cui è gestito il sistema di intrattenimento multimediale Honda.

La piattaforma di infotainment consente di accedere a numerosi servizi connessi. E’ possibile persino godere di un assistente personale che viene attivato dai comandi vocali quando si pronuncia «OK, Honda». Inoltre, tramite un’applicazione mobile, possiamo controllare in remoto diversi parametri del veicolo. Sotto il cofano della Honda ci sarà un motore elettrico disponibile in due livelli di potenza: 100 kW (136 CV) e 113 kW (154 CV). La coppia massima sarà di 315 Nm. Nelle viscere del veicolo ci sarà una batteria agli ioni di litio da 35,5 kWh che gli permetterà un’autonomia di 220 chilometri .

Grazie a questo motore l’auto accelererà da 0 a 100 km / h in circa 8 secondi. Il veicolo della casa giapponese ha un sistema di trazione posteriore. Honda sottolinea che, per ora, i dati di autonomia sono interni, quindi possono variare. È già possibile prenotare la nuova Honda e in alcuni paesi europei. Nei paesi in cui il libro di prenotazione non è aperto, l’interesse per questo modello può essere manifestato attraverso il sito Web Honda di ciascun paese.

Honda e

About author

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Related posts
Honda

Honda e: svelati i prezzi della city car elettrica

Honda

Honda ha confermato che la nuova Jazz in Europa sarà solo ibrida

Honda

Honda migliora la sicurezza del lato passeggero con l'airbag di Autoliv

Honda

Honda porterà veicoli elettrici in USA, ecco il piano