I futuri veicoli Jaguar Land Rover potrebbero sconfiggere molte malattie

Jaguar

La cura per il raffreddore potrebbe essere un veicolo di Jaguar Land Rover. Secondo la casa automobilistica inglese, presto nelle sue auto potrebbero essere inserite una “vasta gamma di caratteristiche che garantiranno il benessere per guidatori e passeggeri”. Queste includono tecnologie che potrebbero aiutare a prevenire le malattie più comuni per le persone. In particolare, Jaguar Land Rover sta studiando come utilizzare la tecnologia a raggi ultravioletti (UV-C) per fermare la diffusione di batteri e virus. Come ha spiegato la società, potrebbero integrare la tecnologia UV-C nel sistema di condizionamento dell’aria per neutralizzare i patogeni nocivi.

La tecnologia UV-C è stata utilizzata nell’industria medica per oltre 70 anni e Jaguar Land Rover rileva che è anche usata per disinfettare l’acqua, filtrare aria e superfici sterilizzanti. Il processo è piuttosto semplice in quanto i patogeni sono esposti alla luce ultravioletta con lunghezze d’onda comprese tra 200-280 nanometri. Questo “rompe la struttura molecolare” del loro DNA. È interessante notare che la tecnologia potrebbe essere utilizzata anche per combattere i cosiddetti superbatteri. Citando studi recenti, la casa inglese afferma che la tecnologia UV-C può ridurre la diffusione di organismi resistenti ai farmaci – come MRSA, enterococchi resistenti alla vancomicina, C. difficile e Acinetobacter fino al 30%.

Non si sa quando la tecnologia UV-C potrebbe essere integrata nei futuri veicoli Jaguar Land Rover, ma l’azienda ha affermato che il loro attuale sistema di ionizzazione dell’aria crea “trilioni di particelle nano-dimensionate negativamente” che disattivano i patogeni. Secondo il responsabile Jaguar Land Rover, Steve Iley, “L’implementazione delle misure di benessere individuali come parte della nostra ricerca promettono non solo di migliorare la qualità della vita dei nostri clienti, ma in questo caso anche di offrire chiari vantaggi nella riduzione della diffusione dei patogeni proteggendo la popolazione complessiva dalla minaccia di malattie in particolare quando ci muoveremo verso soluzioni di mobilità condivisa.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
JaguarLand Rover

Tata esclude la vendita di Jaguar Land Rover, ma cerca partner

Jaguar

Jaguar I-Pace SVR sarà una realtà

Jaguar

La futura Jaguar F-Type potrebbe passare al motore centrale

Jaguar

La nuova Jaguar XF avrà un interno più tecnologico

Lascia un commento

in questo momento ti trovi Offline