Jaguar F-Type: avvistata al Nurburgring

Jaguar
Jaguar F-Type

Avanzano velocemente i lavori della nuova Jaguar F-Type, come attesta un video spia, che riprende un paio di prototipi sfrecciare al Nurburgring. Dai test in pista si vedono i collaudatori stressare i veicoli al limite, mentre, naturalmente su strada mantengono una velocità di crociera moderata.

Jaguar F-Type: facelift per la biposto

Il filmato circolato in rete mostra dettagli interessanti soprattutto sulle prestazioni. Infatti, a livello estetico tutto viene accuratamente camuffato, così bene che risulta davvero complicato individuare le modifiche nella futura generazione di una delle sportive più affascinanti in commercio. Le forme e le linee rimangono pressoché identiche a quelle attuali, con al frontale una griglia allargata e gruppi ottici assottigliati.

Le foto spia hanno catturato quella che appare una biposto, quindi prevedibilmente la 2+2 sarà un progetto distinto. Detto ciò, Jaguar prevede pure questa soluzione in futuro per insidiare più seriamente la Porsche 911. Inoltre, la Jaguar F-Type sarà disponibile con entrambe le carrozzerie: la convertible con soft-top e la coupé. Grazie alla scelta estende la praticità e probabilmente porterà il proprio prezzo verso la 911, anziché alle più accessibili Porsche 718 Boxster e Cayman.

Presumibilmente i paraurti e le minigonne saranno aggiornati. Nella zona posteriore cambiano sempre i gruppi ottici, sebbene con il camuffamento sia ancora difficile concentrarsi sui particolari. Va però ricordato che il modello della Casa di Baviera non sarà completamento inedito, bensì un restyling che conserverà la stessa struttura in alluminio della generazione attuale.

Uscita da definire

Riflettori però puntati non sul look, ma sul propulsore V8, dal suono caratteristico ma che forse cambierà profondamente. La novità più rilevante nel breve periodo riguarderà la futura F-Type, che dovrebbe abbandonare il V8 da 5.0 litri sovralimentato da 550 Cv per lasciare posto al pari frazionamento, ma con cilindrata 4.4 BMW da 560 Cv, candidato a finire sotto i cofani di altre vetture del Gruppo Jaguar Land Rover. Lo affiancheranno motori a 4 e 6 cilindri, più parchi nei consumi e comunque potenti. Sulla data di uscita non è ancora dato conoscerla: magari debutterà a fine anno come modello 2020 oppure sbarcare nelle concessionarie l’anno prossimo.

La variante elettrica non prima del 2023

In termini tecnici si mormora di una novità molto rilevante, ovverosia un’inedita variante puramente elettrica in arrivo nei prossimi anni. Stando alle recenti indiscrezioni, consterebbe in due motori elettrici da 204 Cv (150 kW) e 350 Nm ognuno alimentati con un pacco batterie da 100 kWh, per 410 cavalli totali. Ma, se vedrà la luce, non lo farà prima del 2023 e la sua power unit è ancora in fase di sviluppo, dato quanto la tecnologia sta rapidamente evolvendo.

 

 

 

 

 

Potresti essere interessato a:
Jaguar

Jaguar pianifica due nuovi crossover

Jaguar

Jaguar Land Rover a luglio 2019 vendite in crescita

Jaguar

Jaguar Land Rover: ecco quanto ha venduto in Usa a luglio 2019

Jaguar

Jaguar J-Pace: il futuro rivale del Porsche Cayenne arriverà nel 2020