Jaguar Land Rover ha annunciato l’intenzione di produrre una gamma di nuovi veicoli elettrificati in UK

Jaguar

Jaguar Land Rover ha annunciato l’intenzione di produrre una gamma di nuovi veicoli elettrificati nello stabilimento di Castle Bromwich vicino a Birmingham. L’annuncio è il prossimo passo verso la promessa dell’azienda di offrire opzioni elettrificate per tutti i nuovi modelli a partire dal 2020.

La prima nuova auto elettrica prodotta in fabbrica è il successore della berlina di lusso XJ di Jaguar. Il nuovo modello completamente elettrico sarà sviluppato dallo stesso team di esperti della Jaguar I-Pace. La berlina elettrica sarà equipaggiata con una batteria da 90,2 kWh. Questo dovrebbe consentire autonomia fino a 470 chilometri.

Intorno all’impianto di veicoli vicino a Birmingham, deve essere creata una sorta di cluster di sviluppo di auto elettriche: entro il 2020, Jaguar Land Rover prevede di commissionare un centro di assemblaggio di batterie a Hams Hall che produrrà un deposito di elettricità per 150.000 veicoli all’anno. Al Wolverhampton Engine Manufacturing Center, la società progetta di produrre le proprie unità di azionamento elettroniche. “Stiamo unendo la nostra produzione di auto elettriche, unità di azionamento elettroniche e assemblaggio di batterie per creare una centrale elettrica di mobilità elettrica nelle Midlands”, afferma Ralf Speth, CEO di JLR in una dichiarazione.

Anche gli attuali modelli elettrificati dell’azienda sono stati costruiti in altri stabilimenti. Le versioni PHEV della Range Rover e della Range Rover Sport usciranno dalla linea di produzione di Solihull, mentre l’I-Pace sarà costruito per ordine dalla Magna Steyr di Graz. Una propaggine PHEV della Range Rover Evoque dovrebbe essere lanciata entro il 2020 al più tardi, ma con una specifica diversa rispetto ai due modelli Range Rover di grandi dimensioni.

L’installazione di tutte le nuove attrezzature e tecnologie necessarie per supportare la nuova Modular Longitudinal Architecture (MLA) di Jaguar Land Rover è prevista per questo mese. La nuova piattaforma MLA , per la quale sono stati recentemente annunciati i dettagli iniziali, consentirà la produzione flessibile di modelli a combustione, ibridi e completamente elettrici. I primi veicoli basati su MLA saranno la Jaguar XJ e la Range Rover di nuova generazione.

Jaguar e BMW hanno anche recentemente annunciato che uniranno le forze per sviluppare la prossima generazione di azionamenti elettrici. Il lavoro di sviluppo sarà svolto con un “gruppo di esperti congiunti” a Monaco di Baviera. Le unità elettriche saranno prodotte separatamente nelle rispettive sedi, secondo BMW, nel caso di JLR, a Wolverhampton. Entrambe le aziende si prenderanno cura di mantenere il loro rispettivo core specifico del marchio.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Jaguar

Jaguar-Land Rover: il concept dell'head up display in 3D

Jaguar

Jaguar F-Type: avvistata al Nurburgring

Jaguar

Jaguar pianifica due nuovi crossover

Jaguar

Jaguar Land Rover a luglio 2019 vendite in crescita