Fiat Panda

La vecchia Fiat Panda e la nuovissima Jeep Wrangler JL sono gli ultimi veicoli ad ottenere un risultato bassissimo per quanto riguarda la sicurezza dei crash test e la coincidenza fa sì che entrambi vengano dalla scuderia FCA. Quando è stato testato l’ultima volta nel 2011, la Fiat Panda aveva ottenuto un discreto risultato di quattro stelle su cinque, ma da allora gli standard Euro NCAP sono stati enormemente migliorati, quindi gli ultimi crash test hanno assegnato solo zero stelle per il veicolo italiano compatto. L’unica altra Fiat a non ottenere una stella è stata l’altrettanto invecchiata Fiat Punto nel 2017.

Infatti, Fiat Panda ha evidenziato risultati pessimi in tutte le categorie esaminate, con EuroNCAP che ha dichiarato che il modello è stato “ampiamente superato dalle rivali sul fronte della sicurezza. “Mentre le scarse prestazioni della vettura di Fiat possono essere attribuite al fatto di essere sul mercato da molti anni, la Jeep Wrangler JL è completamente nuova ed è entrata nel mercato nel 2018. Poiché i suoi unici sistemi di assistenza sono un dispositivo di sicurezza per la cintura di sicurezza e un limitatore di velocità per il guidatore, Euro NCAP ha assegnato solo una stella singola su cinque alla Jeep, che è ovviamente in ritardo rispetto a tutti i suoi concorrenti.

” È davvero deludente vedere un’auto nuova di zecca messa in vendita nel 2018 senza sistema di frenatura autonomo e senza assistenza di corsia. È giunto il momento di vedere un prodotto del gruppo FIAT Chrysler che offra sicurezza per competere con i suoi concorrenti “, ha dichiarato Michiel van Ratingen, segretario generale di Euro NCAP. Le altre sette vetture testate hanno tutte ottenuto cinque stelle, con Audi Q3, BMW X5, Hyundai Santa Fe, Jaguar I-Pace, Peugeot 508 e Volvo S60 e V60 che hanno tutte ottenuto il punteggio massimo.