Dopo i numerosi rumors della scorsa settimana, iniziamo questo lunedì con un’importante conferma che arriva sempre da Autonews che, per prima, aveva riportato le indiscrezioni sull’interesse delle aziende cinesi verso FCA. Il produttore cinese Great Wall Motors è pronto a presentare un’offerta per l’acquisto di Jeep alla dirigenza di FCA. 

La conferma è arrivata direttamente da Wang Fengying, presidente di Great Wall Motors. Al momento tra l’azienda cinese ed il gruppo FCA vi sono stati esclusivamente contatti preliminari ma nel corso delle prossime settimane prenderà il via una vera e propria trattativa che, in breve tempo, dovrebbe portare alla presentazione di un’offerta d’acquisto ufficiale da parte dell’azienda cinese.

Great Wall Motors punta a diventare il principale costruttore di SUV a livello mondiale e l’acquisto di Jeep, uno dei principali brand di questo importantissimo segmento di mercato, rientra proprio in questo piano d’espansione futura. Per il momento FCA non ha rilasciato alcun commento in merito a questa notizia anche se il titolo del gruppo in Borsa ha registrato un’importante crescita.

Con la fine dell’attuale piano industriale di FCA, programmata per il 2018, Jeep è destinato a diventare, sempre di più, uno dei marchi principali del mercato premium internazionale. L’espansione della gamma e la delocalizzazione della produzione (negli ultimi anni il brand ha iniziato a produrre in Italia, in Brasile, in India ed in Cina) hanno permesso a Jeep di trasformarsi, al di fuori del Nord America, da un brand di nicchia ad uno dei protagonisti del mercato internazionale.

Per il futuro, Jeep ha in programma ancora diverse novità con l’arrivo della nuova generazione della Jeep Wrangler, al debutto entro fine anno, che sarà disponibile anche in versione pick-up e delle future Wagoneer e Grand Wagoneer. Per i prossimi anni, inoltre, Jeep prevede di ampliare l’offerta con nuove varianti ibride che renderanno i suoi modelli ancora più competitivi.