Jeep: il nuovo crossover entry level potrebbe essere prodotto a Pomigliano

Jeep

In casa Jeep si sta valutando, in queste settimane, la realizzazione di un nuovo SUV entry level, un progetto caratterizzato da dimensioni inferiori rispetto alla Jeep Renegade che permetterebbe al brand di incrementare, notevolmente, il suo volume di vendite in Europa.

Stando alle ultime indiscrezioni, Jeep potrebbe realizzare questo nuovo crossover compatto nello stabilimento italiano di Pomigliano d’Arco dove, dalla fine del prossimo anno, terminerà la produzione della Fiat Panda, unico modello prodotto nel sito partenopeo, che verrà spostata in Polonia, accanto alla Fiat 500.

Il nuovo crossover di Jeep dovrebbe presentare una lunghezza complessiva inferiore ai 4 metri (la Renegade è lunga 4,23 metri) e potrebbe basarsi sulla stessa piattaforma su cui nascerà la nuova generazione della Panda. Il progetto di Jeep, nel caso entri effettivamente in produzione, non arriverà in Nord America dove la richiesta di modelli così compatti è scarsissima.

L’eventuale futura entry level di casa Jeep sarà riservata esclusivamente ai mercati dove la domanda di modelli di questo tipo è molto elevata. In Europa, ad esempio, il segmento di mercato dei SUV ultra-compatti è in forte crescita e Jeep potrebbe sfruttare al meglio le sue conoscenze ed il suo brand per conquistare il mercato.

In ogni caso, una decisione definitiva sul progetto verrà presa nel corso dei prossimi mesi. Probabilmente solo in occasione della presentazione del nuovo piano industriale di FCA si saprà se il brand americano potrà contare su di una nuova entry level. Continuate a seguirci, in ogni caso, per tutti gli aggiornamenti sul progetto.

L'autore

Web editor e blogger da più di dieci anni, sono appassionato di sport, motori e tecnologia.
Potresti essere interessato a:
Jeep

La cabina della Jeep Grand Cherokee sarà notevolmente migliorata

Alfa RomeoFiatJeep

FCA: a luglio vendite in calo del 19% in Italia, pesa la crisi di Fiat ed Alfa Romeo

Jeep

Jeep Gladiator: il pick-up arriverà in Europa nel 2020

Jeep

Jeep Cherokee: più di 100.000 SUV richiamati per un problema di frizione

Lascia un commento