FCA sta preparando il lancio in Brasile della Jeep Renegade con i nuovi motori Firefly Turbo. Come è noto, le versioni con iniezione diretta e turbo dei motori GSE a tre e quattro cilindri, rispettivamente 1.0 e 1.3, hanno già iniziato la loro carriera in Europa e adesso toccherà anche al Brasile. Uno dei motivi è la modernizzazione della gamma, necessaria per affrontare la concorrenza, sempre più agguerrita, soprattutto per quanto concerne il segmento dei SUV. L’altro punto è la riduzione dell’11% del consumo medio di carburante dei veicoli venduti da ciascuna casa automobilistica in Brasile secondo quanto previsto dalla legge.

Avere i motori moderni in casa significa avere la forza di competere e servire il mercato per gli anni a venire. Il motore di Firefly Turbo è l’opzione di Fiat Chrysler pensata per Jeep Renegade in Brasile al pari di quanto avvenuto in Europa. Il SUV compatto del marchio americano, realizzato nello stabilimento Fiat Chrysler di Goiana è un best-seller nel segmento. Basti pensare che Jeep Renegade è stata venduta quest’anno fino a novembre in Brasile in ben 40.847 unità risultando il quinto modello più venduto nella sua categoria nel grande paese sudamericano. Firefly Turbo 1.3 farà molto bene nel modello della Jeep, che ha segnato il ritorno della produzione del marchio nel Paese.