Tempo di lettura: 2 minuti
Jeep Renegade
Jeep Renegade

Jeep Renegade è una delle vetture più popolari e più vendute dal brand americano di Fiat Chrysler Automobiles in questi ultimi anni. Oggi vi vogliamo segnalare che il celebre crossover prodotto in Italia nello stabilimento Fiat Chrysler di Melfi assieme alla Fiat 500X, si è reso protagonista  di una novità molto interessante. Questo è avvenuto grazie alla presentazione di due nuove versioni destinare a far parlare a lungo di se’.

Ci riferiamo naturalmente alla variante di Jeep Renegade dotata di motore diesel 1.6 Mjet II da 95 Cavalli. Si tratta dunque di una versione pensata appositamente per  i neopatentati e per tutti coloro i quali vogliono una vettura che abbia dei consumi molto contenuti pur mantenendo delle prestazioni complessive assai brillanti. Ricordiamo che questa versione è disponibile solo con l’allestimento Sport. Il prezzo a cui questa versione di Renegade viene proposta parte da euro 22.800.

 Jeep Renegade con cambio automatico a Doppia frizione

La seconda versione di Jeep Renegade di cui vi vogliamo parlare è invece quella con motore turbodiesel 1.6 Mjet II
con potenza massima da 120 Cavalli. Una versione che per la prima volta in assoluto  viene proposta in abbinamento con una trasmissione di tipo automatico a doppia frizione Ddct, il tutto accoppiato alla trazione anteriore.  Questa nuova variante di Renegade, secondo quanto raccontano i responsabili della casa americana, è nata fondamentalmente per soddisfare le esigenze dei clienti alla ricerca di comfort e di una dotazione completa.
Questa vettura è ordinabile solo con gli allestimenti Business e Limited. Il prezzo di partenza è di 27.300 euro per la prima e 28.900 per la seconda.

Jeep renegade
Jeep Renegade: due nuove versioni per il celebre crossover

Con queste due nuove versioni di Jeep Renegade l’obiettivo del brand americano è quello di incrementare ulteriormente le vendite di questo modello, che continua a mietere successi uno dietro l’altro, risultando uno dei più venduti al mondo per quanto concerne la sua categoria. Vedremo dunque se i dirigenti del marchio di Fiat Chrysler riusciranno a raggiungere gli obiettivi prefissati con questi due nuovi modelli.