Jeep Wrangler 2018: grande attesa per la nuova generazione

Jeep
Jeep Wrangler 2018

Jeep Wrangler 2017 sarà l’ultima versione di questo celebre modello, che rappresenta un simbolo per la casa automobilistica americana di Fiat Chrysler Automobiles, prima dell’arrivo sul mercato della nuova generazione. Proprio per questo motivo segnaliamo che il modello che arriverà sul mercato il prossimo anno presenterà solo pochissime differenze con quelli che abbiamo avuto modo di vedere fino ad ora. Ovviamente tutte le attenzioni di appassionati e addetti ai lavori sono puntati invece su Jeep Wrangler 2018 la nuova generazione del celebre modello, che potrebbe invece rappresentare una vera e propria rivoluzione per il brand di FCA. 

Jeep Wrangler 2018: ecco come potrebbe essere

L’obiettivo primario che con il nuovo Jeep Wrangler 2018 i dirigenti della casa americana cercheranno di raggiungere sarà quello di migliorare ulteriormente questo modello da un punto di vista tecnologico. Questo allo scopo di rendere il celebre modello sempre al passo coi tempi. Di questo modello ancora si conoscono pochi dettagli. Molto probabilmente sarà il 2018 l’anno giusto per la sua presentazione. Dalle immagini trapelate negli scorsi mesi dal web, in cui sono state condivise alcune foto spia, si evince che questo veicolo si possa caratterizzare da un punto di vista estetico per la presenza di una calandra con una griglia meno spigolosa ed un parabrezza più inclinato rispetto a quello del modello attualmente presente sul mercato.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: in arrivo versione da 350 cavalli?

 Jeep Wrangler 2018

Jeep Wrangler 2018

Leggi anche: Jeep Cherokee Night Eagle 2017: si aprono gli ordini in Italia

Jeep Wrangler 2018 si dovrebbe caratterizzare anche per la presenza di una nuova generazione di motori. Si vocifera anche che molte parti saranno realizzate in alluminio e questo dovrebbe garantire un alleggerimento nel peso complessivo di questa automobile. Tra le motorizzazioni ci sono buone probabilità che possa essere della partita il  2.0 turbo quattro cilindri da 300 cavalli, denominato Hurricane.  Infine non si esclude la presenza di una versione ibrida plug-in che però potrebbe arrivare in un secondo momento.

 

About author

Laureato in Giurisprudenza, appassionati di motori, esperto di tutto quello che riguarda Alfa Romeo.
    Related posts
    Jeep

    Jeep Gladiator: il pick-up arriverà in Europa nel 2020

    Jeep

    Jeep Cherokee: più di 100.000 SUV richiamati per un problema di frizione

    Jeep

    La Jeep Compass diventa italiana, da inizio 2020 via alla produzione a Melfi

    Jeep

    Jeep Gladiator: il pick-up è pronto al debutto in Europa

    Lascia un commento