Karma Revero

Karma, la startup di auto elettriche nata dai resti dell’originale Fisker, ha annunciato una partnership con la casa di design italiana, Pininfarina, per collaborare alle future auto elettriche. Le due aziende hanno annunciato giovedì che lavoreranno insieme e che i primi risultati della loro collaborazione potrebbero arrivare già nel secondo trimestre del 2019. Senza menzionare le specifiche, il CEO di Pininfarina, Silvio Pietro Angori, ha dichiarato che la sua azienda lavorerà con Karma prestando la sua esperienza nel design.

L’unico prodotto di Karma è la berlina elettrica con autonomia estesa, Revero, che è stata lanciata per il 2017, ma è in realtà una versione aggiornata della Fisker Karma originariamente lanciata per il 2012. Karma sta testando prototipi per un Revero Facelift e dovrebbe rivelare presto l’auto aggiornata. È possibile che Pininfarina abbia aiutato la società per il nuovo design dell’auto. La collaborazione con Pininfarina è la prima di una nuova serie di partnership che la startup cercherà di avviare come parte di un piano di crescita denominato strategia Value Forward.

Altre partnership cadranno nei settori della connettività, delle prestazioni, dell’intelligenza artificiale, delle piattaforme di mobilità condivisa e dell’elettrificazione, ha detto il CEO di Karma Lance Zhou in una nota. Il dirigente ha aggiunto che la sua società cercherà di consolidare la sua presenza nel segmento delle auto di lusso negli Stati Uniti inizialmente prima di espandersi in altri mercati. La società ha sede in California e ha uno stabilimento nella valle del Moreno.