Tra le principali novità in arrivo sul mercato nel corso del prossimo futuro troviamo anche il primo SUV di casa Lamborghini, il nuovo Lamborghini Urus, un progetto chiave per il marchio italiano. Il nuovo Urus, che permetterà a Lamborghini di raddoppiare la sua produzione nel giro di pochi anni, sarà presentato in via ufficiale a fine 2017 per poi arrivare sul mercato internazionale nel corso della prima parte del prossimo anno.

Come confermato in queste ore dall’attuale amministratore delegato di Lamborghini Sergio Domenicali, il nuovo Lamborghini Urus potrà contare su di una versione “base” con motore V8 biturbo in grado di garantire una potenza massima di ben 650 CV. 

Sul finire del prossimo anno, inoltre, il nuovo Lamborghini Urus si arricchirà con l’arrivo anche di una versione plug-in hybrid, una vera e propria rivoluzione per il marchio italiano che con la combinazione tra tecnologie ibride e SUV proverà a stupire tutti gli appassionati e i facoltosi clienti.

Una volta che la gamma del nuovo Lamborghini Urus sarà completa, la casa italiana prevede di raggiungere quota 3.500 unità prodotte all’anno del SUV. Tale livello produttivo dovrebbe essere raggiunto entro il 2019, a distanza di un anno dalla presentazione della prima versione del SUV.

Come detto in precedenza, l‘aggiunta dell’Urus alla gamma consentirà a Lamborghini di raddoppiare le unità prodotte all’anno raggiungendo quota 7 mila unità. La casa italiana dovrebbe rilasciare ulteriori dettagli in merito alla presentazione del suo SUV già nel corso delle prossime settimane. Continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti.