Guida Autonoma

Le corse di prova dei veicoli a guida autonoma stanno crescendoin California, così come gli incidenti che coinvolgono le auto che guidano da sole. Il Dipartimento dei Veicoli a Motore della California ha aumentato il numero di aziende che hanno ottenuto permessi di test fino a 65 quest’anno, con 18 aggiunte dal 2017. Queste aziende stanno testando 658 AV con molti permessi rilasciati quest’anno, quasi il doppio dei 326 veicoli del 2017. Le collisioni di veicoli sono più che raddoppiate – fino a 67 finora quest’anno, rispetto ai 29 dell’anno scorso.

La sfida più grande per le aziende che testano gli le auto a guida autonoma in California e in altre parti del mondo è proprio quella relativa alla sicurezza. Dall’inizio del 2016, 111 incidenti di auto autonome hanno avuto luogo in California con 71 casi vi veicoli in modalità completamente autonoma durante le collisioni. Dei 71 incidenti, 51 di questi hanno visto il veicolo autonomo colpito da dietro. La divisione Cruise di General Motors ha registrato il maggior numero di incidenti negli ultimi tre anni nello stato: 41 in modalità autonoma, con 27 segnalati come arresti anomali. Durante quel periodo, la sussidiaria di Alphabet’s Waymo è stata colpita da 26 incidenti in California, con 21 tamponamenti.

La California è stata la vetrina globale per i lanci di test su veicoli autonomi a partire dall’automobile a guida autonoma di Google quasi un decennio fa, prima che la società madre Alphabet lanciasse la sussidiaria dei veicoli autonomi Waymo. A ottobre, Waymo ha annunciato di aver raggiunto il traguardo dei 10 milioni di miglia percorse da auto a guida autonoma in California nella zona della Silicon Valley, e in Arizona. Anche aziende straniere come Bosch, Baidu, Didi e Changan hanno ricevuto i permessi per i test in California. Più le flotte di test AV crescono, maggiore è la probabilità che aumentino gli incidenti.

“Abbiamo più titolari di permessi che testano più veicoli di quanti ne abbiamo avuti negli anni passati, quindi la probabilità di un incidente è naturalmente più alta”, ha dichiarato Marty Greenstein, portavoce della California. Tesla e Uber hanno avuto molta pressione a causa di alcuni incidenti che hanno coinvolto auto a guida autonoma. Anche Waymo sta avvertendo un po’ di pressione, dopo essere stata recentemente la prima azienda ad essere autorizzata dalla California a testare auto senza conducente su strade pubbliche. L’azienda era stata autorizzata dall’Arizona a operare senza i driver di backup nell’ultimo anno. Waymo e le autorità di regolamentazione dei veicoli a motore in tutto il mondo sottolineano la sicurezza come la questione più critica da risolvere prima che i veicoli entrino nel mercato di massa.

Gli analisti legali prevedono che le collisioni di auto a guida autonoma potrebbero derivare da difetti di programmazione, con gli sviluppatori di software che si prenderanno la colpa. I loro datori di lavoro si assumeranno i costi, molti di questi sono grandi case automobilistiche e giganti della tecnologia della Silicon Valley. È anche probabile che una nuova struttura normativa subentrerà, con i governi federali che assumeranno in USA un ruolo fondamentale nel cambiare le leggi. La strada però è ancora lunga prima di risolvere tutti i problemi di sicurezza e vedere queste auto nelle strade delle nostre città.