Lotus

Lotus nel corso della sua lunga storia ha dovuto far fronte a molti alti e bassi, soprattutto negli ultimi anni. Grazie all’acquisto del marchio da parte del gruppo cinese Geely lo scorso anno, la leggendaria casa automobilistica britannica potrebbe finalmente ricevere il rilancio che merita. Automotive News ha recentemente trascorso un po’ di tempo presso la sede della casa inglese a Hethel nel Regno Unito, e ha avuto la forte impressione che Lotus presto causerà grattacapi a Porsche, Aston Martin e persino Bentley.

Dopo che Geely ha acquistato Lotus nel 2017 le cose sembrano andare molto meglio nella sede della casa inglese. Questo grazie all’investimento di quasi 2 miliardi di euro di Geely. “La nostra ambizione per Lotus è enorme”, ha detto un portavoce di Geely. Sia gli Stati Uniti che la Cina sono essenziali per il futuro del marchio e quest’anno potremmo vedere una delle due nuove vetture sportive programmate per il 2020. Il CEO precedente Jean-Marc Gales ha anche ha lasciato intendere che un’ipercar interamente elettrica è in lavorazione e potrebbe costare fino a 1,2 milioni di dollari. Naturalmente è previsto l’arrivo anche di un Suv. Questo modello arriverà entro il 2021 e rivaleggerà sul mercato direttamente contro Porsche Cayenne. Maggiori dettagli sul futuro rilancio del marchio inglese dovrebbero essere rivelati nel corso del 2019.