Mazda conta sul nuovo motore e sui veicoli elettrici per raggiungere l’obiettivo di CO2 dell’UE

Mazda

L’amministratore delegato Mazda, Akira Marumoto, sta guidando una spinta all’ elettrificazione che dovrebbe aiutare la casa automobilistica giapponese a ridurre la sua impronta di CO2 e ad evitare di pagare multe salate in Europa. A ottenere questo obiettivo aiuterà anche un accordo di condivisione delle emissioni annunciato di recente con Toyota. Inoltre, Mazda sta lavorando con Toyota sulle tecnologie di elettrificazione, ma Marumoto dice che i motori “unici” rimarranno parte dell’identità del suo marchio.

Una delle principali sfide della società giapponese in Europa è il raggiungimento di obiettivi più severi in termini di emissioni di CO2. Al momento la società nipponica è lontana da questo obiettivo. Secondo Marumoto ci sono due ragioni per cui le emissioni delle auto della sua società sono superiori a 130 g / km. Innanzitutto, il modello più venduto è il SUV midsize CX-5. In secondo luogo, il mix diesel dei  modelli più piccoli, Mazda2 e Mazda3, sta diminuendo. Questo è il motivo per cui la società nipponica è abbastanza lontana da ciò che aveva programmato cinque anni fa.

Grazie però al motore Skyactiv-X che verrà lanciato quest’anno, il quale emette meno di 100 g / km di CO2 e grazie anche al primo veicolo a batteria di Mazda che arriverà sul mercato il prossimo anno le cose dovrebbero migliorare di molto. Infine, non si può dimenticare che la marca giapponese intende lanciare modelli ibridi plug-in dal 2021 o 2022. Quindi grazie a tutto ciò dovrebbe raggiungere il suo obiettivo.

 

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Mazda

Mazda registra forti vendite europee nel primo trimestre

Mazda

Mazda2: con il restyling di metà carriera arrivano il mild hybrid e tante altre novità

Mazda

Mazda3: una variante sportiva non è in programma, per ora

Mazda

Mazda CX-30 arriva in Italia in tre versioni, prezzi da 24.750 Euro

Lascia un commento