La McLaren 720S ha aggiunto un nuovo titolo al suo carnet dei trofei, essendo stata nominata World Performance Car 2019 dai giurati dei World Car Awards. Il 720S è stato ampiamente elogiato per il suo mix di prestazioni estreme, lusso artigianale e impareggiabile coinvolgimento dei piloti e questo riconoscimento si unisce a una lunga lista di premi ricevuti dall’auto, che ha ottenuto riconoscimenti universali in tutto il mondo anche nel Regno Unito, il mercato interno della McLaren Automotive, e in Nord America, dove sono stati annunciati i World Car Awards.

“Ci sentiamo grati ogni volta che una delle nostre macchine vince un premio, ma avere la McLaren 720S nominata World Performance Car è particolarmente speciale”, ha dichiarato Mike Flewitt, Chief Executive Officer, McLaren Automotive. “Riteniamo che questo modello rappresenti un passo in avanti rivoluzionario sia per la McLaren sia per il segmento delle supercar e vedere ciò riconosciuto in questo modo da un’organizzazione composta dai media più stimati in tutto il mondo è un grande onore.”

La McLaren 720S ha debuttato al Salone Internazionale di Ginevra 2017 e offre la più ampia gamma di capacità dinamiche di qualsiasi McLaren, dal comfort controllato all’estrema maneggevolezza. Il cuore del 720S è un V8 da 4,0 litri che produce 720 CV e 770 Nm di coppia. Il modello per accelerare da 0 a 100 richiede solo 2,8 secondi. Oltre alla rapida accelerazione e alla velocità massima di 340 km orari, il 720S offre un eccezionale coinvolgimento del guidatore, con una nuova generazione del sistema di telaio attivo della McLaren, Proactive Chassis Control II e il doppio dell’efficienza aerodinamica del suo predecessore Super Series.