Mercato auto
Mercato auto

Arrivano buone notizie per il mercato auto italiano che cresce ancora una volta anche per quanto concerne il mese di novembre che si è appena concluso. In totale nel nostro paese le immatricolazioni aumentano in misura pari a +8,2 per cento rispetto allo stesso mese del 2015, così come riporta anche il Sole 24 Ore. Si tratta insomma di un buon risultato perfettamente in linea con quanto avvenuto negli scorsi mesi. La crescita insomma appare costante anche se al momento ancora è un po’ bassa quella degli acquisti di privati. Le buone notizie non finiscono qua, infatti il Centro Studi Promoter ha inoltre previsto che nel 2017 l’incremento sarà dell’11 per cento rispetto al 2016.

Mercato auto: migliorano sempre di più le cose in Italia

Anche nel 2018 il mercato auto crescerà ulteriormente di un altro 5,9 per cento tornando a più di 2 milioni di vetture l’anno e cioè i livelli precedenti all’inizio della crisi. Tornando ai dati reali vediamo come novembre si è chiuso con 145.835 consegne, in aumento dell’8,2% rispetto al novembre dello scorso anno che già comunque aveva fatto segnare un incremento notevole. Ancora una volta la parte del leone la fa Fiat Chrysler Automobiles. Il gruppo italo americano diretto dal numero uno, l’amministratore delegato Sergio Marchionne, ottiene un risultato ancora una volta superiore a quello del mercato nel suo insieme.

Mercato auto
Mercato auto

Leggi anche: Fiat Chrysler: negli Usa crollano le immatricolazioni a novembre

Basti pensare che a fronte di un mercato auto che cresce dell’8,2 per cento, Fiat Chrysler cresce del 10,4 per cento. Segnaliamo anche che dall’inizio dell’anno Fiat Chrysler è cresciuta del 18,7 per cento. In particolare vogliamo anche sottolineare che Alfa Romeo cresce del 35,65%  Jeep del 27,5%, Fiat del 7,8% e Lancia del 2,3%. Per quanto riguarda gli altri invece Volkwagen cresce del 10,03% con quasi 11.200 consegne e precede Renault che pure cresce bene in Italia.