Daimler

Daimler Trucks North America (DTNA) ha annunciato il suo piano per convertire il loro stabilimento di Portland in Oregon per la produzione di camion elettrici sotto la bandiera di Freightliner il prossimo anno. La produzione seriale dei modelli eM2 ed eCascadia è prevista per il 2021. La decisione è caduta a favore di Portland a causa della sua vicinanza alla forte California, ha detto Daimler Trucks. Oltre alla produzione, il sito di Portland ospiterà anche un deposito di batterie e un centro di co-creazione di veicoli elettrici, dove il team lavorerà con i clienti. L’idea è quella di aiutare a trasformare le flotte “dall’assunzione dell’ordine alla seconda vita del camion”, afferma DTNA.

Daimler ha presentato la eM2 e eCascadia per la prima volta a metà del 2018. Per quanto riguarda i dettagli tecnici dei due carrelli elettrici, è noto quanto segue: Il Freightliner eCascadia è una derivazione elettrica del camion a lungo raggio Cascadia con un’autonomia fino a 400 km e una potenza di circa 537 kW. La batteria da 550 kWh utilizzata nel carrello può essere ricaricata a circa l’80 percento entro 1,5 ore. Il veicolo consente un peso totale di oltre 15 tonnellate. Il Freightliner eM2, d’altra parte, compete nel segmento dei pesi massimi medi con un peso totale consentito compreso tra 9 e 12 tonnellate. Con una capacità della batteria di 325 kWh, la eM2 può viaggiare fino a 370 km e offre 353 kW. Il processo di ricarica (all’80 percento) non dovrebbe richiedere più di un’ora.