Mercedes EQC

Mercedes ha iniziato la produzione e la vendita del suo nuovo suv EQC. Il modello elettrico sta ora uscendo dalla catena di montaggio dello stabilimento di Brema e può essere ordinato immediatamente a prezzi che partono da 71.281 euro. Tuttavia, inizialmente sarà disponibile solo un’edizione speciale del modello elettrico. La casa tedesca ha sottolineato che anche la versione base dell’EQC avrà un’estesa dotazione standard. Il modello è idoneo per il bonus ambientale in Germania, indipendentemente dalle singole attrezzature. Oltre a Brema, la joint venture Beijing Benz Automotive (BBAC) inizierà anche la produzione dell’EQC per il mercato cinese entro la fine dell’anno.

Alla presentazione ufficiale dell’EQC a Stoccolma all’inizio di settembre 2018, era stato affermato che il modello sarebbe arrivato in strada entro la metà del 2019 “. Secondo le informazioni del blog MB Passion, Mercedes inizierà le consegne a fine giugno con la EQC 400 4MATIC Edition 1886, che costerà 84.930 euro, nell’ambito di una quota limitata. Il normale lancio sul mercato avverrà presso i concessionari in ottobre, prima che il modello venga venduto ad altri clienti nel secondo trimestre del 2020, secondo un comunicato stampa del produttore tedesco. Già a febbraio c’erano state segnalazioni che, sebbene le consegne del SUV elettrico sarebbero iniziate a giugno, per il momento sarebbero stati serviti solo “pochi clienti VIP”. Questo a causa di problemi con la fornitura delle batterie.

Mercedes ha sottolineato la flessibilità della produzione che inizia ora. L’EQC sarà integrato nella produzione in serie dello stabilimento di Brema, dove verrà eseguito nella stessa linea di produzione della Classe C e del GLC. Il produttore tedesco in proposito ha dichiarato: “Il personale di Brema ha molti anni di esperienza nella produzione di veicoli con una vasta gamma di tipi di unità. Stiamo costruendo questo know-how anche nell’era elettrica. Con l’inizio della produzione del Mercedes-Benz EQC, stiamo cambiando il nostro futuro entrando nell’era della mobilità elettrica. “Le batterie per l’EQC sono fornite dalla sussidiaria di Daimler Accumotive. Ulteriori capacità produttive per l’EV saranno inoltre allestite a Rastatt e Sindelfingen in Germania, a Tuscaloosa negli Stati Uniti e a Hambach in Francia.