Nvidia e Mercedes

Nvidia, un creatore di computer per l’intelligenza artificiale, ha annunciato una collaborazione con Mercedes-Benz che si concentrerà sul futuro dei veicoli autonomi. Sajjad Khan, EVP di Mercedes-Benz, è stato raggiunto sul palco al CES 2019 da Jensen Huang, CEO di Nvidia, per discutere dell’ottimizzazione delle capacità di guida autonoma e delle funzioni di smart-cockpit. “Stiamo annunciando una nuova partnership in corso, creando un computer che definisce il futuro dei veicoli autonomi, il futuro dell’IA e il futuro della mobilità”, ha affermato Huang.

I dirigenti hanno sottolineato la necessità di un unico veicolo di sistema definito dal software e realizzato con una tecnologia che non solo risponda alle esigenze odierne ma possa evolvere per soddisfare le esigenze future dei consumatori. Le due società hanno collaborato a diversi progetti in passato, tra cui la presentazione dello scorso anno dell’esperienza utente Mercedes-Benz, che si è dimostrato un “punto di riferimento per il futuro”. MBUX è stato integrato con l’intelligenza artificiale per migliorare le prestazioni in sette modelli di auto, con altri nove modelli disponibili entro il prossimo anno. “Questo computer per auto farà cose che nessun computer oggi può realizzare”, ha detto Huang.

MBUX, insieme a Nvidia Drive, creerà un’architettura di veicolo autonoma del tutto originale che avrà un ‘calcolo centralizzato e unificato’, con conseguente funzionalità ad alte prestazioni, pur essendo alimentato dal software AI. I partner intendono combinare le piattaforme Nvidia Drive AGX con la vasta esperienza di ingegneria automobilistica di Mercedes e creare un veicolo di nuova generazione che sia allo stesso tempo avanzato ed economico. “Abbiamo bisogno di un partner su cui possiamo contare e lavorare e sono contento di dire che l’abbiamo trovato in Nvidia”, ha detto Khan. “Questa partnership ci ha portato più avanti di quanto potessimo mai pensare.”