Infiniti
Infiniti

Nissan ha deciso di togliere il marchio di lusso Infiniti dai mercati dell’Europa occidentale all’inizio del 2020. Infiniti ha annunciato un piano di ristrutturazione che focalizzerà il marchio sui suoi maggiori mercati in crescita, che sono il Nord America e la Cina. Secondo il piano, il brand di lusso si ritirerà dai mercati dell’Europa occidentale all’inizio del 2020. Purtroppo, questo significa che la produzione delle Q30 e QX30 terminerà entro la metà del 2019 nello stabilimento di Sunderland nel Regno Unito.

La società afferma che la direzione dello stabilimento “discuterà qualsiasi impatto sull’impianto con i dipendenti e i loro rappresentanti”. Infiniti afferma inoltre che sta lavorando “per trovare opportunità alternative per i dipendenti che sarebbero interessati, consultando i rappresentanti dei dipendenti ove necessario e identificando le opportunità per transizione e supporto alla formazione, ove appropriato. ” Per quanto riguarda i suoi rivenditori, la società afferma che concluderà gli accordi di franchising fornendo il supporto e i servizi necessari per garantire una transizione senza intoppi. I negozi rimarranno operativi fino a quando non verrà messo in atto un piano di transizione.

L’uscita dall’Europa occidentale non avrà alcun impatto sulle operazioni in corso del marchio nell’Europa orientale (in particolare Russia e paesi della CSI), in Medio Oriente e in Asia. Questi mercati continuano a crescere per Infiniti, secondo la casa automobilistica. Il piano di ristrutturazione ha conseguenze di vasta portata anche per i restanti mercati, in particolare Cina e Nord America. La società nipponica inoltre elettrizzerà il suo portafoglio dal 2021 in avanti, interromperà le offerte di diesel e “concentrerà le sue risorse sulle sue più grandi opportunità”.

Per il Nord America, questo significa che Infiniti concentrerà maggiormente l’attenzione sulla sua gamma SUV , mentre in Cina il marchio lancerà cinque nuovi veicoli nei prossimi cinque anni. Inoltre, il marchio di lusso di Nissan si impegna a “migliorare la qualità delle vendite e il valore residuo e realizzare maggiori sinergie con Nissan Motor Company”.