L’app di ricarica Nissan Charge arriva in Europa

Nissan
Nissan Charge APP

L’app Nissan Charge sviluppata da Nissan e Plugsurfing consentirà ai conducenti di auto elettriche di caricare in oltre 100.000 punti di ricarica in tutta Europa. Il servizio che include la navigazione e la gestione delle tariffe viene lanciato per la prima volta in Italia e Germania prima di coprire successivamente altri mercati. Per ora, l’app Nissan Charge è disponibile in Germania e in Italia. Il servizio verrà introdotto gradualmente in Francia, Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo, Gran Bretagna, Spagna, Portogallo, Austria, Svizzera, Danimarca, Svezia, Finlandia, Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria e Slovacchia.

L’app è progettata per offrire le consuete funzioni di un’app di ricarica: gli utenti possono utilizzare vari filtri per trovare una stazione di ricarica adatta, navigare fino alla stazione e avviare o interrompere il processo di ricarica utilizzando l’app. Esiste anche una funzione della comunità con la quale gli utenti possono fornire feedback e valutazioni per le stazioni di ricarica, che dovrebbe migliorare la pianificazione del percorso per altri utenti. “Nissan Charge è il prossimo passo per migliorare ulteriormente il possesso di un’auto elettrica”, afferma Helen Perry, responsabile dei veicoli elettrici di Nissan Europe. “Collegando gli utenti alla rete di ricarica, fornisce agli utenti tutte le informazioni di ricarica necessarie a portata di mano.”

Tuttavia, non tutti possono utilizzare questo servizio: secondo Nissan e Plugsurfing, l’app è aperta solo ai driver Leaf, non a e-NV200. Al momento della registrazione, deve essere inserito anche il numero di telaio del veicolo, che esclude l’uso da parte di clienti esterni. Resta da vedere quanto costerà esattamente il servizio ai conducenti di Leaf. Plugsurfing parla solo di “opzioni di pagamento flessibili e prezzi competitivi”.

Inoltre, l’app dovrebbe anche essere in grado di selezionare le stazioni di ricarica presso i concessionari Nissan “che offrono ai conducenti le proprie stazioni a prezzi interessanti”, secondo Plugsurfing. La startup con sede a Berlino intrattiene collaborazioni con Kia e Jaguar in Europa per citarne solo alcuni. Fondato nel 2012 a Berlino, Plugsurfing è stato acquisito dall’operatore finlandese di infrastrutture di ricarica Fortum nel marzo 2018.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Nissan

Nissan Juke entra in produzione nello stabilimento di Sunderland

Nissan

Nissan nomina il nuovo CEO

Nissan

Nissan IMk: concept elettrica per la città a zero emissioni

Nissan

Nissan valuterà il futuro del sito di Sunderland in caso di Brexit senza accordi

in questo momento ti trovi Offline