In occasione del Salone dell’auto di Tokyo edizione 2017, il marchio Nissan ha svelato la nuova concept car Nissan Leaf Nismo. Si tratta di un prototipo che va ad anticipare una possibile evoluzione sportiva dell’elettrica di nuova generazione presentata alcune settimane fa dalla casa nipponica.

La nuova Nissan Leaf Nismo Concept si basa sulla seconda generazione della Leaf, l’auto simbolo del settore delle vetture elettriche a zero emissioni e può contare, quindi, sulle più recenti novità tecniche introdotte da Nissan. A rendere unico il concept sono le personalizzazioni estetiche che puntano ad esaltare il carattere sportivo del progetto.

Il prototipo presentato da Nissan al Salone di Tokyo si caratterizza per un body kit che va a rinnovare diversi aspetti della vettura che può contare su paraurti sportivi, minigonne laterali, diffusore posteriore e dettagli rossi per diversi elementi della carrozzeria.

Le personalizzazioni introdotte da Nissan sulla nuova Nissan Leaf Nismo non presentano solo finalità estetiche. La vettura, infatti, è stata modificata in tanti piccoli dettagli che andranno a migliorarne, in modo evidente, le prestazioni garantendo più rapidità in diverse condizioni di guida.

Da notare, inoltre, come la nuova Leaf Nismo in versione concept può contare anche su di un software aggiornato che migliora le prestazioni in fase di accelerazione, rendendo la vettura più reattiva. A completare le novità dell’elettrica sportiva di casa Nissan troviamo una dotazione più ricca che include sospensioni sportive, dotate di una taratura specifica, e pneumatici ad alte prestazioni.

Secondo Nissan queste modifiche sono sufficienti per “unire l’anima ecologica dell’auto e lo stile di guida entusiasmante che da sempre contraddistingue il brand NISMO“. Tra le caratteristiche presenti nel comparto tecnico della Leaf Nismo troviamo conferme importanti come il  sistema di guida autonoma su corsia singola ProPILOT e l’e-Pedal,  che permette di partire, accelerare, decelerare e arrestare la marcia utilizzando un solo pedale.