Opel Combo Cargo: l’angolo cieco non è più un pericolo

Opel
Opel Combo Cargo

Per muoversi nel traffico cittadino Opel Combo Cargo aggiunge Surround Rear Vision. Questo innovativo sistema montato sul ‘van cittadino’ (insignito dell’International Van of the Year 2019) fornisce un grosso contribuito per evitare possibili sinistri con ciclisti e pedoni, quando si svolta verso destra.

Opel Combo Cargo: Surround Rear Vision monitora l’angolo cieco

Secondo quanto rilevato dall’Unfallforschung der Versicherer, ogni anno circa 660 ciclisti rimangono coinvolti in incidente con autocarri sulle strade tedesche, e la maggiore di essi avviene quando i van (esclusi quelli di piccole dimensioni e le auto passeggeri) si apprestano a curvare. Grazie alla nuova funzionalità, la Combo Cargo previene efficacemente simili pericoli. La telecamera ritrae pure eventuali oggetti che da dietro e di lato si avvicinano al veicolo. E l’angolo cieco non costituisce più una minaccia.

Migliore visibilità

La tecnologia, disponibile a 350 euro aggiuntivi, prevede due telecamere che forniscono varie visualizzazioni della zona posteriore e laterale del mezzo. Installata sopra le portiere, la telecamera montata domina l’area dietro al veicolo e visualizza sullo schermo da 5” quanto succede fuori. È possibile scegliere di avere il primo piano dell’immagine posteriore e la visualizzazione posteriore allargata, attiva non solo quando si inserisce la retromarcia, ma anche nella guida in avanti. In basso allo specchietto retrovisore esterno lato passeggero, la telecamera migliora la visibilità totale e dunque la sicurezza di tutti gli utenti della strada. Per azionarla è sufficiente toccare schermo: il guidatore potrà subito accorgersi se ci sono ciclisti o pedoni in un angolo cieco e non provocare danni a persone oppure oggetti.

Intelligrip

Con altri ADAS, Opel Combo Cargo rende il trasporto di passeggeri o cose più facile, sicuro e comodo. Il Park Assist anteriore e posteriore rende ancora più rilassante effettuare manovre ed eseguire manovre di parcheggio in totale tranquillità. E il sistema protettivo della fiancata Flank Guard, mediante l’utilizzo di sensori, aiuta chi guida a bassa velocità. Se la vettura rischia di scontrarsi con un ostacolo (colonne, barriere, pareti, etc.), viene attivato un allarme, riducendo così il rischio di urti e graffi fastidiosi e costosi. Rafforzano l’immagine visiva dei segnali sonori, la cui frequenza aumenta con l’avvicinarsi del veicolo all’ostacolo. Il controllo della trazione Intelligrip con cinque modalità garantisce una trasmissione ottimale e stabilità su qualsiasi superficie. Inoltre, la dotazione di Combo Carbo comprende l’Head Up display, il Sistema per la prevenzione dei colpi di sonno, la Frenata automatica di emergenza, l’Allerta incidente con rilevamento pedoni e il Cruise Control automatico.

 

 

Related posts
Opel

Opel: la gamma sarà completamente elettrificata entro il 2024

Opel

Opel Grandland X Hybrid4 debutta al Salone di Francoforte 201

Opel

Opel: tutte le novità al Salone di Francoforte

Opel

Opel Corsa: ecco il listino prezzi della nuova generazione