Tempo di lettura: 2 minuti
Opel Insignia GRand Sport
Opel Insignia Grand Sport

Opel Insignia Grand Sport sarà presentata in anteprima mondiale al Salone auto di Ginevra che si svolgerà a marzo 2017. Si tratta di una vettura molto importante per la casa tedesca, rappresentando la nuova generazione di un veicolo che ha venduto nel corso della sua brillante carriera quasi 1 milione di unità sul mercato. Questo modello rispetto alla vettura che l’ha preceduta sul mercato dovrebbe essere più votata alla guida grazie anche ad un minor peso dovuto all’uso di materiali più leggeri che dovrebbero consentire alla nuova generazione di pesare 175 chili in meno. Inoltre segnaliamo anche che la trazione integrale con torque vectoring, assicurerà maggiore agilità a questo veicolo, secondo quanto raccontano gli addetti ai lavori.

Opel Insignia Grand Sport: ufficiale l’esordio a Ginevra in Marzo

Opel Insignia Grand Sport sarà inoltre anche un’auto molto sicura. Tra i sistemi di sicurezza presenti in questo veicolo della celebre casa automobilistica tedesca segnaliamo il sistema di mantenimento della corsia con correzione automatica e il sistema OnStar che offre il famoso servizio di assistenza personale 24 ore su 24. Per quanto riguarda il design, sul frontale appare evidente il richiamo al concept Monza, il tetto ricorda lo stile di una coupè mentre nel posteriore spiccano le luci a led a doppia ala.

Leggi anche: Opel Insignia: prime foto senza veli

Opel Insignia
Opel Insignia Grand Sport: debutto ufficiale al Salone auto di Ginevra

Leggi anche: Opel Grandland X: il nuovo crossover verrà lanciato nel 2017

Per quanto riguarda gli interni della nuova Opel Insignia Grand Sport, notevole la plancia a sviluppo orizzontale, ma interessante è anche la presenza di maggiore spazio nei sedili posteriori e un bagagliaio dalla capienza che può andare da un minimo di 490 litri fino ai 1.450 litri ribaltando i sedili posteriori. Karl-Thomas Neumann, CEO di Opel è soddisfatto del lavoro fatto dai suoi tecnici per la realizzazione di questa vettura che  vedremo a Ginevra in marzo.