Pagani continuerà a scommettere sui motori V12 fino al 2026

News
Pagani Huayra Roadster BC

Horacio Pagani, fondatore e capo del famoso produttore italiano di supercar esotiche ed esclusive, ha fatto alcune dichiarazioni interessanti sul futuro dell’azienda. Sono tempi di cambiamento nel settore automobilistico. Anche i marchi più elitari devono adattarsi e adottare le nuove tendenze che stanno emergendo. La mobilità elettrica acquisisce importanza. La prima auto elettrica Pagani arriverà sulla scena nel prossimo decennio. Tuttavia, non sarà l’unico modello che troveremo nella breve gamma della nota azienda. L’azienda italiana deve mettersi al lavoro e sviluppare il successore di Pagani Huayra. Inoltre, se ciò non bastasse, in Pagani non escludono il lancio di un SUV. Si tratterebbe, a quanto pare, di un SUV esclusivo con elevate prestazioni per affrontare, tra gli altri, la Lamborghini Urus.

Il CEO di Pagani ha confermato che il motore V12 rimarrà il protagonista della sua gamma fino al 2026

Sebbene il produttore stia preparando tutti i dettagli per iniziare il suo passaggio alla mobilità elettrica, il CEO di Pagani ha confermato che il motore V12 rimarrà il protagonista della sua gamma ancora per qualche tempo. Il motivo è che il marchio ascolta (e molto) le richieste dei suoi clienti. L’esempio più chiaro che abbiamo con Pagani Zonda, che all’epoca ha ritardato il suo ritiro dal mercato per diversi anni perché la sua domanda è rimasta elevata.

Dopo l’uscita della nuova Pagani Huayra Roadster BC , ci troviamo di fronte all’ipotetica ultima versione dell’attuale Huayra. Il marchio è in grado di iniziare i preparativi per lo sviluppo di un nuovo modello. Un nuovo pilastro centrale che supporterà l’azienda per gli anni a venire: “La Huayra Roadster BC è programmata per essere l’ultimo modello di produzione. Ma sto anche ascoltando alcuni collezionisti privati ​​che chiedono forse un’edizione singola o limitata, che probabilmente prolungherà un po’ di più la sua vita. ”

Pagani lascia la porta aperta allo sviluppo di un’edizione limitata di Huayra. In tal caso, accadrà la stessa cosa che avvenne a suo tempo con la Zonda. La supercar continuerà per qualche altro anno. Nonostante ciò, il successore di Pagani Huayra è previsto per il 2022. Il progetto è internamente noto come C10. Questo nuovo modello sarà alimentato da un motore Mercedes-AMG V12. Inoltre, l’alto ufficio della società da il 2026 come termine ultimo per l’utilizzo di questo tipo di meccanica: “Abbiamo un rapporto molto stretto con la Mercedes e questo nuovo motore V12 sarà approvato fino al 2026″.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
News

Lexus RX, arriva il restyling

News

ZF rende i trasporti pubblici locali intelligenti e con basse emissioni

News

Lancia Ypsilon, ecco la serie Monogram

News

Idrogeno: le Case chiedono più infrastrutture in Europa

Lascia un commento

in questo momento ti trovi Offline