Peugeot 3008
Peugeot 3008

Una giuria di esperti composta da alcuni giornalisti automobilistici dalla stampa francese ha avuto il difficile compito di scegliere quale auto tra Citroen C3 PureTech 82, Alfa Romeo Giulia 2.2 Diesel, Hyundai Ioniq ibrida o Peugeot 3008 BlueHDi meritasse di ottnere il trofeo Argus. Peugeot 3008, ha vinto con un totale di 43 punti, davanti ad Alfa Romeo Giulia che invece ha ottenuto 37 punti. Poi al terzo posto troviamo Citroën C3 con 33 punti. Molti altri premi sono stati presentati durante l’evento annuale che ormai rappresenta una tradizione e che si è tenuto prezzo il Palais de Tokyo il 7 dicembre. La giuria composta da giornalisti, esperti e specialisti hanno selezionato i sette veicoli tra cinquanta cinque modelli e tra questi poi è stata scelta proprio la vettura di Peugeot come vincitrice assoluta.

Peugeot 3008 risce a superare anche Alfa Romeo Giulia

Tutti i veicoli che hanno preso parte al concorso, che poi ha visto vincitore Peugeot 3008, sono stati giudicati su cinque criteri cari al cuore degli analisti di Argus: nuovo prezzo di acquisto, i costi per chilometro (la famosa PRK), valore residuo, il consumo di carburante e l’uso dei servizi (qualità costruttiva, il comfort dei passeggeri, piacere di guida e design). Momento di suspense Mercoledì sera, quando il voto si  è chiuso per la prima edizione della Passione Trophée Sport. I clienti avevano tempo fino all’ultimo momento per descrivere il loro colpo di fulmine per una delle venti finaliste.

Leggi anche: Peugeot investirà 320 milioni di dollari per fare pick up in Argentina

peugeot
Peugeot

Leggi anche: Peugeot 5008: esordio italiano al Motor Show 2016

La vittoria della Peugeot 3008 davanti a temibili avversari quali ad esempio Alfa Romeo Giulia e nuova Citroen C3 non può che fare piacere ai dirigenti della casa automobilistica francese. Vedremo se nel 2017 i mercati premieranno l’azienda transalpina che con questo veicolo punta a crescere ulteriormente sul mercato.