Tempo di lettura: 2 minuti
Magneti Marelli

Samsung Electronics avrebbe messo la parola fine alla sua possibile acquisizione di Magneti Marelli, una controllata di Fiat Chrysler Automobiles.  Il motivo principale di questa decisione sarebbe da ravvisare nel fatto che lo scorso 24 novembre, Samsung Electronics ha acquistato Harman Audio per otto miliardi di dollari, con l’obiettivo di far crescere il  suo peso  nel settore dell’elettronica per auto. A quanto pare dunque il gigante coreano dell’elettronica ha abbandonato il suo piano per l’acquisizione di Magneti Marelli al fine di evitare sovrapposizioni negli investimenti.

Magneti Marelli: salta trattativa tra Fiat Chrysler e Samsung Electronics?

Magneti Marelli è uno dei migliori produttori al mondo  di  ricambi auto soprattutto per quanto riguarda l’infotainment (informazione + intrattenimento), la telematica (Automotive Technology Internet senza fili), l’illuminazione, e le sospensioni. Samsung sta trattando in contemporanea Harman e Magneti Marelli, ma alla fine ha scelto la prima e dunque l’acquisto di Magneti sembrerebbe essere del tutto tramontato. Il motivo della decisione dell multinazionale Sudcoreana è da ravvisare nel fatto che Samsung Electronics ha stimato il valore di Magneti Marelli un trilione di won, ma FCA richiedeva più di tre trilioni. Sergio Marchionne sperava di fare cassa con questa cessione eccellente riuscendo a ridurre di moltissimo il debito che grave sulle casse di FCA.

Magneti Marelli
Magneti Marelli

Festeggia chi era contrario a questa cessione eccellente

Samsung Electronics alla fine, avrebbe dunque deciso di rinunciare all’acquisizione di Magneti Marelli e puntare su Harman, azienda specializzata in macchine collegate e sistemi car audio. A questo punto, secondo indiscrezioni, FCA potrebbe cambiare i suoi piani e prevedere per Magneti un piano simile a quello di Ferrari e cioè scorporarla da Fiat Chrysler e quotarla in borsa. Vedremo dunque quali novità arriveranno da Fiat Chrysler nei prossimi mesi riguardo al futuro di questa azienda italiana controllata che rappresenta una delle eccellenze del nostro paese. Infatti negli scorsi molti si erano detti contrari ad una vendita di Marelli ai coreani.