Smart

Secondo quanto riportato nelle scorse ore dal Financial Times, il marchio tedesco Smart che fa parte del gruppo Daimler potrebbe venire acquistato al 50 per cento dal gruppo cinese di Geely. L’annuncio ufficiale sarà fatto prima dello Shanghai Auto Show di aprile, ha detto, il quotidiano che ha citato persone informate della situazione. Daimler per il momento si è limitata a dire che sta discutendo del suo brand con alcuni potenziali partner di cooperazione. Geely invece ha preferito non commentare queste indiscrezioni.

Recentemente, il quotidiano economico tedesco “Handelsblatt” aveva riportato l’indiscrezione secondo cui nel Daimler Group sarebbe cresciuta negli ultimi tempi l’impazienza di liberarsi di Smart da parte di alcuni dirigenti. Daimler, come le altre grandi case automobilistiche, è attualmente alle prese con le conseguenze dello scandalo del diesel e il passaggio alla mobilità elettrica. Questo costa molto denaro alle case automobilistiche. Le multinazionali stanno quindi cercando di risparmiare dove possono.

Il proprietario di Geely, Li Shufu, si è unito al gruppo tedesco acquistando una partecipazione del 9,7% nel febbraio dello scorso anno, diventando uno dei maggiori azionisti del gruppo. Geely sta investendo molto in Europa, negli scorsi anni infatti il gruppo cinese prima è diventato proprietario di Volvo e poi anche di Lotus.