Tesla Model Y

Il principale fornitore e partner di batterie di Tesla in Gigafactory 1 afferma che l’avvio della produzione di Tesla Model Y il prossimo anno determinerà una carenza di celle della batteria in fabbrica. Ci sono state diverse segnalazioni recenti riguardanti la fornitura di batterie di Tesla, in particolare relative a Panasonic. Il mese scorso, un rapporto dell’Asia ha affermato che Tesla e Panasonic hanno sospeso gli investimenti nell’espansione di Gigafactory 1.

Tesla ha in parte smentito il rapporto affermando che ha ancora in programma di continuare gli investimenti, ma vogliono concentrarsi inizialmente sull’ottenere più produzione dalle proprie apparecchiature esistenti. Il CEO Elon Musk ha successivamente confermato che mentre Panasonic aveva investito in una capacità produttiva annuale di 35 GWh di celle della batteria, attualmente sono limitate a circa 23 GWh.

Durante l’ultimo rapporto sui utili di Panasonic, l’amministratore delegato Kazuhiro Tsuga ha dichiarato che prevede di salire a 35 GWh quest’anno. Dopo di ciò, l’amministratore delegato ha detto che dovevano parlare con Tesla. Ha detto che al momento non c’è abbastanza capacità per rifornire il business in espansione di Tesla e soprattutto la prossima produzione di Tesla Model Y: “Le batterie si esauriranno se Tesla inizia a vendere il Model Y e espande il suo business il prossimo anno. Cosa faremo allora? È uno dei pochi argomenti da discutere con Tesla, inclusa la produzione in Cina. ”

Il mese scorso, Tesla ha detto che sta ancora decidendo tra la sua fabbrica di Fremont in California e Gigafactory 1 in Nevada per la produzione del suo Model Y. La casa automobilistica sta pensando di iniziare la produzione per l’autunno del 2020. Tesla inoltre non ha confermato alcun fornitore di batterie per la produzione del Model 3 nel suo nuovo Gigafactory 3 a Shanghai, che dovrebbe iniziare la produzione entro la fine dell’anno.