Tesla

Tesla ha reso noti i suoi numeri di produzione e consegna nel quarto trimestre del 2018 e ha confermato consegne record di 90.700 automobili e la produzione di 86.555 veicoli. Questo dato rappresenta un aumento dell’8 per cento rispetto all’ultimo record, raggiunto nel terzo trimestre del 2018. Allo stesso tempo, la casa automobilistica di Elon Musk ha anche confermato il calo dei prezzi negli Stati Uniti per le sue vetture. La casa automobilistica ha confermato che questa mossa serve ad assorbire la fine graduale del credito d’imposta federale che nel 2019 avverrà in USA.

Nel quarto trimestre, Tesla ha consegnato esattamente 63.150 Model 3, 13.500 Model S e 14.050 Model X. Per quanto riguarda le unità prodotte, queste sono state leggermente inferiori alle consegne. La casa americana ha chiuso il trimestre con qualche migliaio di Model 3 invenduti negli Stati Uniti. Il quarto trimestre ha portato il numero delle consegne totali del 2018 a 245.240 veicoli.

La casa americana ha così commentato questi risultati: “I risultati di Tesla nel 2018 rappresentano probabilmente la più grande crescita in un anno nella storia dell’industria automobilistica. Abbiamo iniziato l’anno con una frequenza di consegna di circa 120.000 veicoli all’anno e l’abbiamo conclusa a più di 350.000 veicoli all’anno, con un incremento di quasi 3 volte. Vogliamo ringraziare i nostri clienti, fornitori, investitori e in particolare i nostri dipendenti, che hanno lavorato così duramente per raggiungere questo obiettivo.”