Tesla Autopilot

Negli ultimi mesi, Elon Musk ha affermato che Tesla intende rilasciare il proprio sistema di di guida autonoma completo entro la fine del 2019, ma ora l’amministratore delegato aggiunge che questo sistema in ogni caso richiederà la supervisione del conducente. Questo in quanto le leggi dei principali paesi in cui le auto del produttore californiano vengono commercializzate non prevedono ancora la possibilità di auto totalmente autonome nelle strade. Questo significa che il conducente dovrà sempre tenere d’occhio la strada.

A proposito di ciò di recente Elon Musk ha dichiarato: “Penso che saremo caratterizzati da una guida completamente autonoma già quest’anno, il che significa che la macchina sarà in grado di trovarti in un parcheggio, prenderti e portarti fino a destinazione senza intervento, umano. Direi che ne sono certo. Questo non è un punto interrogativo. Tuttavia, sarà ancora necessario che il guidatore presti attenzione alla strada e sia pronto a prendere il volante quando richiesto.”

Secondo il numero uno di Tesla ci vorranno altri due anni prima che il sistema a guida autonoma delle auto della sua azienda funzioni da solo senza alcun intervento umano. Per quella data Musk prevede addirittura che i clienti di Tesla potranno schiacciare un pisolino in auto aspettando che la propria vettura li porti a destinazione. “La ragione per cui  la mia società sta facendo rapidi progressi in questo campo è perché abbiamo molti più dati, e questo sta aumentando in modo esponenziale”.