Tesla Model 3 sta scalando le classifiche di vendita in Europa poche settimane dopo il suo lancio. In Norvegia, il Model 3 ha preso il comando tra tutte le auto del mercato, nei Paesi Bassi il BEV è diventato il modello elettrico più venduto in febbraio e la stessa cosa è accaduta anche in Germania. Tutto questo avviene nonostante il fatto che Tesla abbia finora venduto solo la versione più costosa della sua Model 3 qui in Europa. La versione più economica, quella che per intenderci in USA costa 35.000 dollari non è ancora disponibile sul mercato europeo e l’introduzione richiederà altri sei mesi.

Solo in Norvegia, nella prima settimana di marzo, sono stati venduti più di mille Tesla Model 3. Dalla sua introduzione in Norvegia, il veicolo elettrico è arrivato a quota 2.337 unità. Per un confronto: secondo le statistiche, solo 314 VW e-Golf (1.961 da gennaio) e 285 Nissan Leaf (1.892 da gennaio) sono state registrate nel paese fino a marzo. Nei Paesi Bassi, il veicolo di Tesla è diventato anche il modello elettrico più venduto con 472 consegne a febbraio.

E in Germania, il Model 3 ha registrato il maggior numero di nuove registrazioni di sempre lo scorso mese con 959 unità. Tesla non ha iniziato le consegne fino a metà febbraio. Con le tre registrazioni di gennaio, Tesla in Germania arriva a 961 Model 3. Nel bilancio complessivo, il veicolo elettrico è attualmente al quarto posto dietro a Renault Zoe (che ha 1.581 prenotazioni), la BMW i3 (1.273) e la VW e-Golf (1.027). Ma ci aspettiamo che all’inizio di aprile, Tesla Model 3 possa avere un certo vantaggio sui concorrenti rispetto ai dati di marzo.

Quest’anno Tesla intende consegnare un totale di 400.000 veicoli. Ciò significherebbe un aumento di oltre il 60 per cento rispetto al 2018. Inoltre, Tesla sta lanciando un aggiornamento software per tutti i clienti di Tesla Model 3 con l’opzione di batteria più grande. Questo aggiornamento dovrebbe aumentare l’autonomia di circa 24 km. Tesla afferma di aver trovato una nuova efficienza nel motore e negli inverter, che consentono di aumentare la portata, nonché di aumentare la potenza di picco in uscita del 5%.