Tesla Model 3

Il lancio della nuova Tesla Model 3 in Italia è stato un successo. La conferma definitiva arriva dai risultati di vendita al termine del primo trimestre del 2019 pubblicati, in via ufficiale, in queste ore. I dati confermano che la nuova Model 3 è, con distacco, la prima auto a zero emissioni per volumi di vendite in Italia.

Tra gennaio e marzo, infatti, Tesla ha venduto nel nostro Paese un totale di 312 unità di Model 3 conquistando la leadership del segmento delle auto a zero emissioni e distanziando, nettamente, tutte le altre concorrenti. Alle spalle della Tesla Model 3, infatti, troviamo la Nissan Leaf che si deve accontentare di appena 195 unità vendute. Terza posizione per la Smart ForTwo, ferma a 147 esemplari distribuiti nel corso dei primi tre mesi del 2019. Sia la Leaf che la Smart sono modelli decisamente più economici e molto meno premium rispetto alla Model 3.

Il risultato ottenuto in Italia dalla nuova Tesla Model 3 è positivo ma i volumi sono ancora limitati dalle scarse richieste in arrivo per i modelli elettrici a causa di una rete infrastrutturale non ancora sviluppata (oltre che per via del prezzo molto elevato). In Norvegia, mercato di riferimento per l’elettrico in Europa e nel mondo, la Tesla Model 3 sta registrando numeri di vendita impressionati con oltre 5 mila esemplari venduti solo nel mese di marzo. 

In futuro, il lancio della nuova versione entry level con trazione posteriore dovrebbe garantire una nuova crescita per le vendite della Tesla Model 3 che, grazie anche all’Ecobonus che permette di acquistare la vettura con uno sconto di 6 mila Euro, ha tutte le carte in regola per conservare la leadership del settore elettrico ancora per molti mesi. Considerando i dati del primo trimestre, Tesla dovrebbe superare quota 1000 unità vendute di Model 3 in Italia nel corso del 2019.