Tesla Model 3

In queste ore sono emerse online nuove indiscrezioni sul debutto europeo della nuova Tesla Model 3. La nuova compatta elettrica arriverà in Europa a partire dal prossimo mese di febbraio . Le unità della Model 3 prodotte negli USA verranno esportate in Europa raggiungendo via nave il porto di Zeebrugge in Belgio. Dal Belgio, la Model 3 raggiungerà tutta l’Europa.

Tesla prevede di realizzare 3 mila unità di Tesla Model 3 a settimana per il solo mercato europeo. Il totale di unità prodotte per l’Europa comprende anche gli esemplari destinati alle flotte ed ai servizi di noleggio a breve e lungo termine. L’effettivo avvio della produzione delle versioni europee della Model 3 è previsto per la fine di dicembre o, al massimo, per l’inizio del mese di gennaio.

Nel frattempo, Tesla ha richiesto a tutti i clienti che avevano prenotato la Tesla Model 3 di completare, entro la fine dell’anno in corso, la configurazione della vettura in modo da poter procedere con l’effettiva produzione del modello da consegnare, come detto, a partire dal prossimo mese di febbraio.

Ricordiamo che, al lancio, Tesla prevede il lancio di due versioni della Model 3. I clienti potranno scegliere tra la Tesla Model 3 Long Range Dual Motor All-Wheel Drive, caratterizzata da un prezzo di partenza di 59.600 mila Euro, e la Tesla Model 3 Performance, acquistabile a partire da 70.700 Euro. Ricordiamo che l’Enhanced Autopilot è disponibile come optional a 5.400 Euro

Per quanto riguarda l’autonomia, la nuova Model 3 potrà contare su una percorrenza di 544 chilometri per la versione Long Range e di 530 chilometri per la versione Performance che può contare su diverse personalizzazioni estetiche, oltre alla modalità Track, e su di uno 0-100 km/h completato in 3.7 secondi.

Solo sul finire del 2019 dovrebbe debuttare la versione con trazione posteriore della Tesla Model 3, destinata a diventare la nuova entry level della gamma. Ulteriori dettagli arriveranno, di certo, nei prossimi giorni.