Tesla Model 3: in arrivo le versioni Performance e Dual Motor a trazione integrale

Tesla
Tesla Model 3

Dopo il lancio della versione base, che ha suscitato numerose polemiche a causa di diversi ritardi nelle consegne, Tesla si prepara ad avviare la produzione di due nuove varianti della sua Tesla Model 3. Le nuove versioni, la Performance e la Dual Motor, potranno contare su doppio propulsore elettrico e sulla trazione integrale. La produzione dovrebbe iniziare nel corso del mese di luglio.

La nuova Tesla Model 3 Performance, come facilmente intuibile dal nome, si concentrerà in modo particolare sulle prestazioni della vettura. In attesa dell’arrivo dei dati ufficiali completi del progetto, è già possibile confermare che la nuova Performance sarà in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in appena 3.5 secondi. La vettura, inoltre, potrà raggiungere una velocità massima di 250 km/h.

La Model 3 in versione Performance potrà contare su cerchi in lega da 20 pollici, kit aerodinmico dedicato e interni esclusivi realizzati in pelle bianca. La nuova vettura arriverà sul mercato con un prezzo di 78 mila dollari ma non potrà contare su Autopilot.

La seconda variante della Tesla Model 3 prossima al debutto è la Dual Motor a trazione integrale che presenta un motore anteriore di tipo asincrono. Anche in questo caso non vi sono dettagli ufficiali per quanto riguarda il comparto tecnico. Di certo, come sottolineato dal comunicato ufficiale di Tesla, si sa che la Dual Motor sarà caratterizzata da un’autonomia di 500 chilometri e potrà contare su di uno 0-60 miglia (o-96 km/h) di 4.5 secondi. In questo caso, il prezzo di vendita è di 54 mila dollari.

Con il lancio dei nuovi modelli Performance e Dual Motor a trazione integrale, Tesla punta ad incrementare notevolmente la produzione della Model 3. A fine giugno l’azienda dovrebbe raggiungere quota 6 mila unità prodotte a settimana, un dato destinato ad incrementare in modo significativo nel corso dei prossimi mesi. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sul futuro di Tesla e della Model 3.

L'autore

Web editor e blogger da più di dieci anni, sono appassionato di sport, motori e tecnologia.
Potresti essere interessato a:
Tesla

Tesla annuncia la nuova rete neurale "Deep Rain" per i suoi tergicristalli automatici

Tesla

Tesla fa perdere valore alle auto di lusso

Tesla

Tesla vuole utilizzare liquidi per riscaldare e raffreddare i sedili di nuova generazione

Tesla

Tesla Semi: 15 esemplari del futuro camion elettrico arricchiranno la gamma della Pepsi

in questo momento ti trovi Offline