Tesla Model Y

Il CEO di Tesla, Elon Musk, ha svelato oggi su Twitter che Tesla Model Y sarà presentato in occasione di un evento al Tesla Design Studio di Hawthorne in California, il 14 marzo. Si prevede che l’attesissimo veicolo compatto comporterà una maggiore domanda rispetto al Tesla Model 3, sarà del 10% più grande e costerà il 10% in più, secondo Musk. La proiezione è in linea con il divario di prezzo tra Tesla Model S e Tesla Model X, con la X più grande e pesante che ha un prezzo maggiore rispetto a Model S.

Musk ha colto l’occasione per chiarire che Tesla Model Y non avrà le porte “Falcon Wing”, fortemente dibattute e sovraingegnerizzate , con grande sollievo di molti potenziali clienti e azionisti. L’introduzione del crossover elettrico in uno dei segmenti più caldi con porte normali lo apre al maggior numero possibile di clienti e garantisce che avrà lo stesso successo di Model 3. Musk ha annunciato in precedenza che Tesla Model Y condividerà il 76% del suo DNA con il Model 3, consentendo a Tesla di ottimizzare le proprie catene di fornitura di ricambi e sfruttare maggiori economie di scala per ottenere migliori offerte dai propri fornitori. Il suv sarà prodotto sia negli Stati Uniti che in Cina nella nuova Gigafactory 3 che sta srogendo vicino a Shanghai.