Tesla

Il CEO di Tesla, Elon Musk, ha ribadito che i proprietari delle sue auto saranno in grado di guardare i video sugli schermi di grandi dimensioni all’interno dei propri veicoli attraverso il WiFi nelle stazioni Supercharger. Spesso questa è la prima domanda che ci si fa quando si notano gli ampi schermi centrali all’interno dei veicoli di Tesla. Al momento ciò non è possibile in quanto la casa automobilistica americana ha sempre bloccato la riproduzione di video per motivi normativi legati al potenziale pericolo di distrazione dei conducenti.

A parte alcuni hacker che sono riusciti a aggirare le restrizioni del software, il video non può essere riprodotto sullo schermo centrale dei veicoli di Tesla. Tuttavia, più recentemente la società californiana è stata aperta all’idea di abilitare la riproduzione di video in ambienti sicuri. Nelle scorse ore il CEO Elon Musk ha detto che la sua società abiliterà la riproduzione di video quando l’auto è parcheggiata e connessa a una rete WiFi. Musk ha anche annunciato che tutte le stazioni di Supercharger alla fine offriranno accesso WiFi gratuito.

L’obiettivo è presumibilmente quello di consentire ai proprietari di guardare i video nelle loro auto durante la ricarica presso una stazione Supercharger. La capacità di riproduzione del video in-car è prevista nel software della versione 10 di Tesla, che non ha ancora una cronologia chiara.

Ti potrebbe interessare: Tesla Model 3 spinge le vendite di EV norvegesi a un nuovo record: il 58% delle nuove auto è elettrico