Tesla Supercharger: continua l’espansione dei punti di ricarica per le auto di Elon Musk

Tesla

Un recente rapporto è emerso affermando che la catena di negozi di generi alimentari con sede negli Stati Uniti Wawa sta cercando di raddoppiare il numero di Tesla Supercharger nei suoi punti di vendita entro la fine del 2020. L’aggiornamento arriva tra le iniziative in corso di Wawa per supportare la rete di ricarica proprietaria di Tesla, che sono già implementate oggi in numerosi negozi negli Stati Uniti. In una dichiarazione a The Philadelphia Inquirer, il portavoce di Wawa Lori Bruce ha osservato che la catena di minimarket attualmente ha 16 negozi con Tesla Supercharger. Un nuovo negozio in Maple Shade, appena fuori dalla 295 e nel New Jersey Turnpike, dovrebbe avere otto Tesla Supercharger una volta aperto questo dicembre.

L’adozione di Wawa e il supporto della catena della rete Supercharger di Tesla sono iniziati nell’agosto 2017. La catena di minimarket ha principalmente supportato l’installazione dei Supercharger proprietari di Tesla, che non sono compatibili con altri veicoli elettrici come Nissan Leaf, salvo un punto vendita situato fuori Filadelfia regione, che è dotata di un caricabatterie Electrify America. Rivolgendosi all’Inquirer, il portavoce di Wawa ha aggiunto che la rampa di installazioni di Supercharger dell’azienda arriva tra le richieste dei proprietari di Tesla. Questo potrebbe essere di buon auspicio per Wawa, soprattutto perché la domanda di auto elettriche di Tesla sembra essere in aumento. Spinto dal model 3 più economico, che inizia sotto i $ 40.000, Tesla continua ad essere più prolifico negli Stati Uniti. Solo nel secondo trimestre, Tesla ha consegnato oltre 95.000 veicoli in tutto il mondo, stabilendo nuovi record per l’azienda.

Particolarmente interessante è il tipo di Supercharger che verrà installato nei punti vendita di Wawa. Tesla ha introdotto i suoi Supercharger di nuova generazione, che hanno una potenza massima di 250 kW o 1.000 miglia all’ora. Con la rete V3, un modello 3 a lunga portata con la massima efficienza potrebbe ricaricare fino a 75 miglia in 5 minuti. Tesla ha iniziato a lanciare la rete Supercharger V3 in aree chiave, tra cui la Strip di Las Vegas , che ha debuttato un caricabatterie 39 (composto da 24 bancarelle V3 e 15 ulteriori connettori a parete Tesla di livello due) il mese scorso. Tesla intende implementare la propria rete di Supercharger V3 in modo aggressivo nel prossimo futuro, il che probabilmente comporterebbe l’installazione di alcune prese Wawa con caricabatterie V3. Questo alla fine potrebbe essere di buon auspicio per la catena di minimarket, poiché i proprietari di Tesla molto probabilmente preferirebbero fermarsi nei punti vendita dotati di V3 durante i lunghi viaggi.

Va notato che Wawa non è l’unica attività che sta abbracciando la transizione dell’auto elettrica. Oltre alla catena di minimarket, Royal Farms, un concorrente di Wawa, ha anche installato stazioni di ricarica per veicoli elettrici in alcuni dei suoi punti vendita. Tuttavia, i piani di Wawa di espandere il supporto del Supercharger sono stati accolti calorosamente dalla comunità Tesla. La proprietaria di lunga data di Tesla Vivianna Van Deerlin, per esempio, ha notato che le stazioni di ricarica per veicoli elettrici si fonderanno molto bene con l’attività di Wawa. “I compressori offrono una grande utilità quando si viaggia da casa. Quando ti fermi, ci vogliono circa 10 o 15 minuti per caricare. Quindi è fantastico avere una posizione che offra cibo, un bagno, caffè e persino liquido detergente per parabrezza. Wawa è l’ideale “, ha detto.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Tesla

Tesla fa perdere valore alle auto di lusso

Tesla

Tesla vuole utilizzare liquidi per riscaldare e raffreddare i sedili di nuova generazione

Tesla

Tesla Semi: 15 esemplari del futuro camion elettrico arricchiranno la gamma della Pepsi

Tesla

Tesla: fallito l'obiettivo delle 100 mila unità vendute nel Q3 2019

Lascia un commento

in questo momento ti trovi Offline