Toyota Supra

Toyota ha confermato con un comunicato stampa ufficiale che il coupé a due porte Toyota Supra ha finalmente iniziato la sua produzione presso le linee di assemblaggio nello stabilimento Graz di Magna Steyr in Austria. Il primo esemplare uscito dalla linea di produzione è una Supra di colore grigio opaco con la sigla 20201 dove “2020” segna l’anno del modello e “1” indica che è il primo modello di produzione.

La vettura è rifinita con specchietti rossi e ruote nere. All’interno, vanta tappezzeria in pelle rossa e inserti in fibra di carbonio. A parte la placca del cruscotto che segna l’auto come un’edizione di lancio, la prima macchina include anche una copertura del motore con la firma di Akio Toyoda, presidente della Toyota Motor Corporation. Le successive 1.499 Toyota Supra realizzate saranno anche vetture in edizione limitata per il lancio offerte in nero, grigio, bianco o rosso con gli stessi identici dettagli stilistici visti nella prima vettura, fatta eccezione per la firma di Toyoda sulla copertura del motore.

Presto anche le versioni regolari di Toyota Supra entreranno in produzione. Ogni auto è dotata di un motore turbodiesel da 3,0 litri inline-6 ​​della BMW che produce 335 cavalli di potenza. La produzione è in corso nello stabilimento di Magna Steyr in Austria. Lì, la Supra sarà costruita accanto al suo compagno di piattaforma, la BMW Z4. Toyota ha detto di aver fatto in modo che lo stabilimento fosse pronto per la produzione di Supra e gli ingegneri Toyota hanno hanno compiuto diversi viaggi dal Giappone per eseguire ispezioni sulla qualità.